29 giugno 2017
Aggiornato 09:00
> <
RSS

Il prossimo Torino Film Festival si farà senza anticipare le date

L'edizione numero 31 del festival, la prima sotto la direzione di Paolo Virzì, si svolgerà sotto la Mole dal 22 al 30 novembre, com'è sempre avvenuto negli ultimi anni. «Una scelta coerente», ha commentato l'assessore alla Cultura della Regione Piemonte Michele Coppola, con cui «si vuole ribadire che Torino non ha alcun timore di competere con altri eventi, e in particolare con quello di Roma»

Salvatores dice no al Torino Film Festival

Il regista napoletano si dice onorato della proposta ma è stato costretto a rifiutare perché, spiega, «nelle ultime settimane hanno subito una vera accelerazione i miei impegni dietro la macchina da presa e non mi sarebbe sembrato serio impegnarmi con un festival che amo da sempre e che per il suo spirito di ricerca e serietà sento vicino al mio modo di concepire la cultura»

Ken Loach a Torino dopo il no al TFF

Dopo aver rifiutato il premio in segno di solidarietà nei confronti dei lavoratori del Museo Nazionale del Cinema, il regista britannico arriverà sotto la Mole giovedì prossimo per incontrare i sindacalisti e gli addetti della Rear, la cooperativa oggetto della contestazione, che gestisce alcuni servizi per conto del Museo

Al Torino Film Festival il giorno di Ettore Scola

Il maestro, 81anni e una carica ancora invidiabilissima, ha ricevuto il Gran Premio 2012, tra gli applausi di un pubblico sognante che tanto ha amato il suo cinema. «Quello di regista per me è un lavoro faticoso e noioso», ha detto, «per cui ogni volta ho sempre cercato di inventare qualcosa di diverso: avevo bisogno di individuare novità»

Che successo questo 30° Torino Film Festival

Sale piene, proiezioni esaurite, file ordinate. Stando ai numeri, la partenza dell'ultima edizione della prestigiosa kermesse piemontese si dimostra un grande successo in termini di risposta di pubblico. Nonostante la crisi, biglietti e abbonamenti sono aumentati del 12,6 per cento rispetto al 2011. Segno che, forse, la cultura ci salverà

Torino Film Festival al via (tra le polemiche)

Parte oggi la kermesse più curiosa e ricercata d'Italia, l'ultima sotto la direzione artistica di Gianni Amelio, nonostante il forfait di Ken Loach, che ha deciso di non presentarsi e rifiutare il premio per solidarietà nei confronti di alcuni lavoratori. Ad aprire le danze, il film d'esordio del 75enne Dustin Hoffman, «Quartet», commedia piena di humor, tenerezza, malinconia ed eccentricità

TTF al via con «Quartet»

Sarà Claudia Gerini, nella veste di «madrina», a condurre insieme al direttore, Gianni Amelio, la serata di apertura, venerdì 23 novembre, alle 21, all'Auditorium «Giovanni Agnelli». Il film, esordio alla regia di Dustin Hoffman, nella prima serata

> <