> <
RSS

America's Cup nella bufera

Dopo il pesante annuncio del ritiro di Team Australia, ex Challenger of record (primo degli sfidanti), i 4 team rimasti, Luna Rossa Challenge, Artemis Racing, Ben Ainslie Racing e Team France hanno confermato l'appoggio al defender per l'organizzazione «indipendentemente dalla sede che verrà prescelta per lo svolgimento delle regate».

Fuoco incrociato su Oracle Racing

Lo skipper Russell Coutts, indiscusso campione in barca, sembra di fatto essere molto meno a suo agio nei panni di manager a terra, anche se da anni ormai è sul libro paga di Larry Ellison il multimilionario statunitense proprietario di Oracle.

Oracle si fa un «protocollo» su misura

Dalla prima lettura del lungo e articolato documento risultano evidenti la volontà e strategia di voler tenere assolutamente sotto controllo ogni aspetto della manifestazione: le regole saranno decise dal Defender e dal Challenger of Record. Anche i giudici di regata saranno decisi da loro e le decisioni non potranno essere oggetto di appello.

Ac45 truccati, Oracle ammette

Una vera e propria notizia bomba che getta un'ombra indelebile sull'operato di questi team. Russell Coutts si è affrettato a rilasciare una dichiarazione in cui ha ufficialmente ritirato (a posteriori) la sua barca dal circuito, seguito a ruota dall'inglese Ben Ainslie

> <