25 giugno 2017
Aggiornato 22:30
> <
RSS

Il Nobel per la Pace forse alla blogger Yoani Sanchez

Il suo blog «Génération Y» costituisce una viva testimonianza sulla vita quotidaina a Cuba, in cui denuncia l'inerzia del regime e la disperazione dei cubani. Sottoposta a «molestie permanenti» da parte delle forze di sicurezza, Sanchez è stata arrestata più volte, l'ultima il 5 ottobre a Bayamo dove era andata a seguire un processo a un altro dissidente

Yoani Sanchez: Ho resistito e l'ho pagata

La blogger cubana era stata arrestata l'altro ieri assieme al marito, il giornalista dissidente Reinaldo Escobar, a Bayamo, a 750 chilometri a sud-est dell'Avana, dove intendeva assistere al processo di un giovane politico spagnolo, Angel Carromero, accusato di omicidio dopo la morte in un incidente stradale dei dissidenti Oswaldo Paya e Harold Cepero

Yoani Sanchez libera dopo 30 ore

La nota blogger cubana era stata arrestata l'altro ieri insieme al marito, il giornalista dissidente Reinaldo Escobar, a Bayamo, a 750 chilometri a sud-est dell'Avana, dove intendeva assistere al processo di un giovane politico spagnolo, Angel Carromero, accusato di omicidio dopo la morte in un incidente stradale dei dissidenti Oswaldo Paya e Harold Cepero

> <