24 giugno 2017
Aggiornato 09:00
> <
RSS

Mars 2020 a caccia di vita marziana

Una nuova tecnica per trovare tracce di vita passata su Marte. È quella messa a punto dai ricercatori del MIT in vista del rover della NASA che nella missione Mars Sample Return che nel 2020 avrà il compito di sondare una regione del pianeta che si ritiene potrebbe contenere i resti dell'antica vita microbica.

L'astronauta del futuro? Un robot umanoide

La Nasa ha da tempo lanciato il programma che adesso approda alla fase operativa, con lo sviluppo in termini astronautici del robot R5 Valkyrie affidato alle due università statunitensi, Mit e Northeastern di Boston, nello speciale challenge indetto dalla Darpa, l'agenzia Usa per la ricerca in materia di nuove soluzioni per la difesa.

Primi embrioni umani modificati

Un passo avanti verso la chirurgia genica o un salto nel buio, la violazione dell’ultimo limite etico. I commenti a caldo sono discordi ed è certo che l’exploit del gruppo cinese guidato da Junjiu Huang farà discutere a lungo.

Ebola, arriva il test rapido

Con un semplice test simile a quelli per la gravidanza è possibile diagnosticare rapidamente la presenza del virus Ebola o altre febbri emorragiche in una persona. Poiché in questi casi il tempo è essenziale, il nuovo test permetterebbe di avere maggiori possibilità di salvare la vita di chi sia stato infettato

Sembra un pezzo di carta, ma è un robot «transformer»

L'automa si presenta come un foglio, poi però si piega, si contorce, gli spuntano fuori delle zampe e inizia a camminare. Tutto questo grazie alla tecnologia cosiddetta dei «shape memory polymers», i polimeri a memoria di forma, che sono in grado di modificare la loro struttura tridimensionale in risposta a degli stimoli esterni, uno dei quali è la variazione della temperatura

Gondry, Chomsky e i cartoon

La creatività del più eclettico regista francese, Michel Gondry, a confronto con il pensiero rigoroso di un grande filosofo, il linguista del MIT Noam Chomsky. Succede nell'ultimo film di Gondry, «Is the man who is tall happy?», presentato a Roma nell'ambito del festival Rendez-vous

Facebook, il «mi piace» è contagioso

Se clicchi sul tasto «mi piace» di un post sarà più probabile che anche altre persone faranno la tua scelta. Al contrario una reazione negativa non è contagiosa allo stesso modo: i commenti sfavorevoli, infatti, sono subito neutralizzati dagli apprezzamenti

> <