6 luglio 2020
Aggiornato 15:00
Musica

Kurt Cobain: la chitarra dell'«MTV Unplugged» venduta per 6 milioni

La chitarra, dotata anche della custodia originale che Cobain aveva adornato con un volantino del disco Feel the Darkness dei Poison Idea, sarà esposta in un tour mondiale di mostre

Kurt Cobain: la chitarra dell'«MTV Unplugged» venduta per 6 milioni
Kurt Cobain: la chitarra dell'«MTV Unplugged» venduta per 6 milioni ANSA

La chitarra che Kurt Cobain ha utilizzato durante «MTV Unplugged» è stata venduta all'asta per la cifra record di 6 milioni di dollari. Il record precedente era di 3,95 milioni di dollari per una Stratocaster nera di proprietà di David Gilmour dei Pink Floyd. La Martin D-18E del 1959 era stata acquistata in origine dal cantante dei Nirvana al Voltage Guitars di Los Angeles.

All'asta ha ricevuto sette offerte in totale, compresa quella vincente (secondo quanto si legge sul sito di Julien's Auctions). L'acquirente si è rivelato essere Peter Freedman di Rode Microphones. «Quando ho sentito che questa chitarra iconica era all'asta, ho capito subito che si trattava di un'occasione unica per metterla al sicuro e usarla come veicolo per mettere in luce di chi si occupa del settore spettacoli. L'Unplugged dei Nirvana è uno dei miei dischi preferiti nonché una delle migliori performance dal vivo mai registrate» ha detto.

La chitarra, dotata anche della custodia originale che Cobain aveva adornato con un volantino del disco Feel the Darkness dei Poison Idea, sarà esposta in un tour mondiale di mostre, con tutti i proventi destinati a fondi per le arti e lo spettacolo. Tra gli altri articoli di MTV Unplugged dei Nirvana inclusi nel lotto delle aste Julien's Auctions c'erano il foglio scritto a mano da Curt Kirkwood di Oh, Me dei Meat Puppets, una scaletta, i testi di The Man Who Sold the World di David Bowie e Lake of Fire dei Meat Puppets.

Queen, una serie di francobolli in loro onore

Dopo i Beatles nel 2007 e i Pink Floyd nel 2016, anche i Queen avranno il loro omaggio dalla Royal Mail con una serie di francobolli loro dedicati in occasione del 50esimo anniversario della band. A partire dal 9 luglio un set di 13 francobolli comprendenti 8 album cover, 4 scatti live e una foto in studio saranno disponibili al prezzo di 16 sterline (18 euro). Tra le cover dei dischi che diventeranno francobolli ci sono Queen II, Sheer Heart Attack, A Night at the Opera, News of the World, The Game, il Greatest Hits del 1981, The Works e Innuendo.

In una nota stampa gli unici due membri attivi della band, il chitarrista Brian May e il batterista Roger Taylor hanno dichiarato la propria gioia per un simile onore.

«E' difficile esprimere a parole cosa provo guardando questi stupendi francobolli, ha detto May, sin da quando come quattro, precoci ragazzi iniziammo la nostra avventura cinquant'anni fa, le nostre vite sono state dedicate a rendere realtà il nostro sogno impossibile. A volte è strano svegliarsi e realizzare in che considerazione siamo tenuti ora, siamo diventati un'istituzione nazionale! Vedere questa collezione di immagini in questo momento storico è particolarmente toccante, ora che siamo in un mondo dominato dal coronavirus, un mondo nel quale niente di tutto questo sarebbe potuto accadere ».

Anche Roger Taylor ha voluto commentare l'onorificenza ricevuta con una battuta: » Ora siamo davvero parte dell'arredamento! Grazie alla Royal Mail per aver stampato questi francobolli, è un onore per noi!».

A inizio anno il Regno Unito aveva aperto con i Queen la serie di monete da collezione 'Music Legends' coniata dalla Royal Mint, la Zecca britannica.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal