28 febbraio 2020
Aggiornato 04:00
Design

Maison et Objet 2020: le tendenze decor

Ci sono fiere che ci fanno scoprire le nuove tendenze d’arredo. Maison et Objet è una di quelle. Gli esperti di habitissimo ci raccontano cosa hanno scoperto durante la loro visita

Maison et objet 2020
Maison et objet 2020 Ufficio Stampa

PARIGI - Ci sono fiere che ci fanno scoprire le nuove tendenze d’arredo. Maison et Objet è una di quelle. Gli esperti di habitissimo ci raccontano cosa hanno scoperto durante la loro visita a questo importantissimo evento annuale. Una delle tendenza predominanti di questa edizione è il vintage. Forme arrotondate, legno scuro, ottone sono alcune delle caratteristiche di questo stile che viene proposto rivisitato. Ovvero un vintage attualizzato in grado di offrire contemporaneamente il gusto del passato e la comodità che si cerca al giorno d’oggi.

Geometrie POP

Tra gli stand della fiera è spiccata la presenza di forme geometriche semplici come il cerchio unite a colori a contrasto e pattern grafici. Geometrie pep applicate ad elementi come lampade, arredi e complementi.

Nuove palette a contrasto

Come ogni anno a Maison et Objet si vedono i nuovi abbinamenti tra i colori proposti dalle aziende del settore. Accostamenti cromatici che potrebbero sembrare osare e che invece risultano perfettamente bilanciati nello spazio espositivo. Il blu ed il terracotta, ad esempio, insieme sono un connubio vincente, con qualche tocco di tonalità pastello ed il nero a completare l’effetto grafico.

La paglia di Vienna

La paglia di Vienna si era iniziato a vederla già lo scorso anno, ma è nel 2020 che avrà ancora più protagonismo. Lontano dall'essere semplicemente delle classiche sedie impagliate, questa antica tecnica viene ora proposta sotto una luce più chic ed elegante. Non solo viene utilizzata per realizzare qualsiasi genere di arredo, sedute dalle linee moderne naturalmente, ma anche ante di mobili, paralumi e diversi complementi.

Ritorno al passato attraverso l’art deco

L’essenza art deco viene ripresa in alcune collezioni di arredamento ed home decor e attualizzata con un carattere più contemporaneo. Materiali pregiati come il marmo, specchi e materiali brillanti sono una celebrazione dell’opulenza tipica di questo stile.

Arredo etnico

La fiera ha dato un importante spazio ad una selezione di oggetti decorativi e mobili provenienti da ogni angolo del pianeta, artigianato autentico per personalizzare gli ambienti con un tocco unico.Collezioni ispirate al gusto etnico sono tra quelle più diffuse, dove spiccano mobili in legno grezzo e complementi realizzati in fibre naturali da utilizzare per dare un pizzico di unicità ad ogni ambiente.

Design ecosostenibile

Non poteva mancare un’attenzione speciale alla produzione sostenibile etica e green. Un tipo di produzione responsabile che si distingue per i processi di riduzione, riutilizzo e riciclo dei materiali.