27 giugno 2017
Aggiornato 21:00
Estate serena per tutti

Fa caldo anche per loro: i consigli alimentari per micio e fido

Il caldo è arrivato, all’improvviso come al solito. E se i consigli per evitare colpi di calore valgono sempre, anche per i nostri amici fido e micio ci sono delle regole che andrebbero attuate per il loro benessere

Anche cane e gatto possono soffrire il caldo
Anche cane e gatto possono soffrire il caldo (VP Photo Studio | shutterstock.com)

Chi non sente caldo in questi giorni? Più o meno tutti. E, come sempre accade, non ne siamo preparati perché spesso queste ondate di calore arrivano improvvise. Ma a soffrire non siamo soltanto noi umani, ma anche i nostri amici animali come fido e micio. Dagli esperti, ecco i consigli alimentari per fare star bene anche loro.

Anche loro lo sentono
Benché gli animali abbiano la loro pelliccia che li protegge da freddo e caldo, anche loro in condizioni estreme o alte temperature possono mostrare segni di insofferenza: perdita dell’appetito, poca voglia di muoversi, disinteresse per quanto accade intorno, stimolo a grattarsi insistentemente e così via.

Cosa accade?
Il sistema di autoregolazione interno degli animali domestici è piuttosto efficiente, ma il vivere in ambienti non naturali (come per esempio un alloggio) spesso crea degli scompensi perché il loro corpo si abitua meno ai cambiamenti stagionali. I più soggetti a problemi sono le razze ‘pure’, che sono anche quelle più delicate. Tra i cani, per esempio, Boxer, Bulldog inglesi e francesi, Carlini, Shar pei e Pastori Tedeschi. Ma il modo per far stare bene c’è. Basta seguire i consigli dell’Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente.

I consigli
L’AIDAA ha stilato una serie di consigli per far passare un’estate in salute e benessere micio e fido. Eccoli.

  1. Per fido è importante unire alle crocchette due cucchiai di cibo umido un composto idratante preferibilmente alternando la carne al pesce per il suo alto contenuto di omega 3 molto importante per pelo e pelle.
  2. Per micio mai unire invece crocchette ed umido ma darli differenziate. A micio lasciare sempre un piatto con le crocchette in quanto in questo tempo caldo il nostro gatto necessita di fare 10-12 piccoli pasti al giorno mentre il cibo umido deve essere consumato al momento.
  3. Ovviamente sia per micio che per fido sempre a disposizione una ciotola di acqua fresca ma non fredda da frigo, acqua che viste le temperature di questi giorni andrebbe cambiata frequentemente.
  4. Per fido anche una buona dose di verdure non fa male, in particolare zucchine, carote e cetrioli tagliati a pezzetti ed uniti al cibo direttamente in ciotola. Evitare la frutta per l’alto contenuto zuccherino che tende a far aumentare di peso i cani che d’estate sono più pigri.
  5. Secondo le indicazioni veterinarie inoltre è meglio evitare i pasti abbondanti alla sera.
  6. Attenzione ai colpi di sole: per il cane un bagno rinfrescante non fa male, ma mai con acqua gelida, se si usa lo shampoo specifico e delicato è possibile lavare il cane di frequente.
  7. Ulteriore attenzione ai colpi di sole: non solo non lasciare in cane o il gatto chiuso in automobile, ma evitare anche le terrazze soleggiate e chiuse.
  8. Per fido le corse in spiaggia e i bagni in mare sono il meglio del meglio, ma attenzione a che non mangi la sabbia che rimane tutta nello stomaco con rischi per la sua salute.
  9. Infine se il cane o il gatto stanno male, evitare il fai da te ma consultare sempre il proprio veterinario, al quale sarebbe buona cosa sottoporre fido e micio per un controllo anche prima della eventuale partenza per le vacanze con loro al seguito.