16 settembre 2019
Aggiornato 08:30
Intervista al settimanale «Io Donna»

Arisa: Il luogo del cuore? La mia casa di Milano

Tra le mura domestiche il look della cantante è diverso da quello marcatamente retrò che mostra in pubblico. «Per lavoro mi trucco molto, nella vita di tutti i giorni mai», confessa infatti Arisa

MILANO - «Il luogo del cuore è la mia casa di Milano, la prima che ho comprato. Piena di cose di cui non riesco a disfarmi»: Arisa descrive cosi il suo appartamento di 60 metri quadrati comprato con gli introiti di 'Sincerità'. «Sono meridionale, ci tengo al mattone - spiega la cantante in un'intervista al settimanale Io donna - All'ingresso ho due trolley pieni di scarpe. A destra una busta piena di cappelli».

Insomma, lo spazio non basta, soprattutto per vestiti e accessori. In particolare, la vincitrice della categoria «nuove proposte» di Sanremo 2009, possiede circa 150 paia di occhiali. «Mi piacciono come oggetti, non tanto sul mio viso». La casa è dunque strapiena. Anche le pareti sono completamente tappezzate di quadri che dipinge lei stessa, di notte. «Qualche volta - confessa Arisa - li regalo, poi me ne pento».

E la vita in appartamento? Tra le mura domestiche il look della cantante è diverso da quello marcatamente retrò che mostra in pubblico. «Per lavoro mi trucco molto, nella vita di tutti i giorni mai», confessa infatti Arisa. L'artista rivela anche il suo rito quotidiano: tutte le mattine passa davanti allo specchio e si dice «buongiorno». Poi accende la radio e guarda la tv.