2 dicembre 2021
Aggiornato 17:00
Juventus-Roma, la polemica

Bonucci: «Un gol così non mi capiterà più»

Il difensore della Juventus, autore del gol partita nel match contro la Roma è intervenuto dal ritiro della Nazionale dove ha mitigato i toni. «Non volevo offendere nessuno». Pallotta, presidente della Roma: «Dovremmo fare tutti un respiro profondo e calmarci un po'»

ROMA - Precisazione di Leonardo Bonucci dopo il tweet di stamane («Sciacquatevi la bocca!» e «godo ancora»). Il difensore della Juventus, autore del gol partita nel match contro la Roma è intervenuto dal ritiro della Nazionale dove ha mitigato i toni. «Non volevo offendere nessuno - ha detto - Ho il massimo rispetto nei confronti di tutti coloro che portano i colori giallorossi, sulle maglie e nel cuore. Con alcuni dei giocatori della Roma e con il ds Sabatini ho anche scambiato alcune battute simpatiche in mixed zone dopo la partita. Chi mi conosce sa che quello è il mio modo di esultare era dedicato ai miei amici come ho sempre detto e ribadito ogni volta che mi è stato chiesto. Non volevo attaccare nessuno». Poi una battuta sul «godo ancora. Un gol così non mi succederà più e la felicità di quel gol che ha portato tre punti è stata prolungata nei giorni».

PALLOTTA: CALMIAMOCI TUTTI - «Dovremmo fare tutti un respiro profondo e calmarci un po'». Lo dice il presidente della Roma, James Pallotta, in una nota pubblicata sul sito internet della Roma. «Il calcio - continua Pallotta - è un gioco che va a mille all'ora e a volte emergono errori e controversie: questo è un discorso valido per tutti. In fondo siamo due grandi squadre e ci avviamo verso una rivalità che durerà a lungo: questo non può che essere un bene per il calcio italiano. Saremo sempre orgogliosi della nostra squadra. Amiamo il nostro spirito. Torneremo presto e lotteremo sempre per arrivare in alto. Cominciate ad abituarvi».

DUE GIORNATE A MANOLAS E UNA A MORATA - Il giudice sportivo della Lega di serie A ha squalificato per due giornate Manolas della Roma e per una Morata della Juventus. I due giocatori erano stati espulsi dall'arbitro Rocchi, Morata per un fallo da dietro e Manolas per la reazione. Ammonito con diffida, e multato con 5.000 euro di ammenda, il tecnico della Roma Garcia espulso al primo rigore concesso ieri. Il giudice sportivo ha poi inflitto multe di 30mila euro alla Juventus e di 20mila euro alla Roma per il comportamento delle rispettive tifoserie. Fumogeni, bengala, raggi laser e persino uno schiaffo da parte di un tifoso juventino ad un componente della panchina della Roma nelle motivazioni.
Riguardo le altre partite i giocatori del Torino Omar El Kaddouri e Kamil Glik sono stati squalificati per due giornate per frasi ingiuriose all'arbitro. Stop per una giornata a Lorik Cana della Lazio, Federico Peluso del Sassuolo e Sebastian Roncaglia del Genoa, Nigel De Jong (Milan), Stefano Lucchini (Cesena) e Luca Rossettini (Cagliari).