19 settembre 2019
Aggiornato 04:00

Ranking Atp: Djokovic consolida la vetta, scende Fognini

Per Nole è la tredicesima settimana consecutiva al comando (la 236esima complessiva). In seconda posizione c'è Rafael Nadal, ora però distanziato di 2.635 punti dal serbo. L'italiano è al momento numero 15 in classifica

Novak Djokovic
Novak Djokovic ANSA

MILANO - Il primo Major del 2019 con il suo cospicuo bottino di punti porta alcune variazioni ai vertici del ranking mondiale, dove Novak Djokovic dopo il trionfo a Melbourne è sempre più saldo sul trono dove è tornato a sedersi per la quarta volta sul finire della passata stagione, dopo la finale di Parigi-Bercy: per Nole è la tredicesima settimana consecutiva al comando (la 236esima complessiva). In seconda posizione c'è Rafael Nadal, ora però distanziato di 2.635 punti dal serbo, mentre sul gradino più basso del podio sale il «maestro» Alexander Zverev eguagliando il record personale.

Federer sesto

In progresso anche Juan Martin Del Potro e Kevin Anderson (5°, best ranking eguagliato) grazie all'arretramento di tre posizioni di Roger Federer, adesso sesto, una volta scaduti i punti della vittoria australiana del 2018. Avanza al settimo posto Kei Nishikori, a precedere Dominic Thiem, John Isner e Marin Cilic, finalista della passata edizione nel primo Major dell'anno.

Scende Fognini

Nella classifica pubblicata dall'Atp dopo la conclusione degli Australian Open, primo Slam stagionale, Fabio Fognini si conferma il primo degli azzurri: il ligure perde due posti ed è al numero 15. Un passo indietro anche per Marco Cecchinato in 19esima posizione, così come scende due gradini Andreas Seppi, ora al 37esimo posto. Progressi invece per Matteo Berrettini, numero 53, e soprattutto Thomas Fabbiano, che risale al numero 85 guadagnando 17 posti. Fuori dalla Top-100 il buon comportamento in Australia consente di recuperare terreno anche a Stefano Travaglia (123) e Luca Vanni (153).

Questa la nuova classifica Atp

  1. Novak Djokovic (Srb) 10955 (--)
  2. Rafael Nadal (Esp) 8320 (--)
  3. Alexander Zverev (Ger) 6475 (+1)
  4. Juan Martin del Potro (Arg) 5060 (+1)
  5. Kevin Anderson (Rsa) 4845 (+1)
  6. Roger Federer (Sui) 4600 (-3)
  7. Kei Nishikori (Jpn) 4110 (+2)
  8. Dominic Thiem (Aut) 3960 (--)
  9. John Isner (Usa) 3155 (+1)
  10. Marin Cilic (Cro) 3140 (-3).

Così gli italiani:

15. Fabio Fognini 2255 (-2) 19. Marco Cecchinato 1870 (-1) 37. Andreas Seppi 1080 (-2) 53. Matteo Berrettini 904 (+1) 85. Thomas Fabbiano 653 (+17) 113. Lorenzo Sonego 495 (-9) 114. Paolo Lorenzi 493 (+2) 123. Stefano Travaglia 463 (+14) 138. Simone Bolelli 408 (-4) 152. Gianluigi Quinzi 364 (+2).