19 agosto 2018
Aggiornato 10:00

Scambio Bonucci-Caldara: Milan e Juventus ancora lontane

La trattativa per il maxi scambio fra rossoneri e bianconeri prosegue, ma le difficoltà non sembrano poche
Leonardo Bonucci, difensore e capitano del Milan
Leonardo Bonucci, difensore e capitano del Milan (ANSA)

MILANO - Ci vorrà del tempo per definire l'affare che coinvolge Milan e Juventus e che dovrebbe portare all'acquisto dei rossoneri di Mattia Caldara e al clamoroso ritorno di Leonardo Bonucci nelle fila dei campioni d'Italia. La trattativa, nata improvvisamente e sviluppata dal lavoro di Leonardo e Marotta, sembrava potersi chiudere in pochissimo tempo, vista la volontà di Bonucci di tornare a Torino un anno dopo aver sposato il traballante progetto milanista, l'esigenza dei rossoneri di cedere il proprio capitano e la volontà della Juve di riabbracciare il difensore viterbese. Ma l'operazione al momento non decolla ed è ferma ad un punto morto, perchè il nodo della questione è legato a Mattia Caldara, ovvero colui che di Bonucci dovrebbe prendere il posto in rossonero.

Ostacoli

Il Milan ha infatti posto come condizione imprescindibile l'arrivo di Caldara a Milanello, senza il quale Bonucci non viene liberato per tornare alla Juventus. Inizialmente a mettere i bastoni fra le ruote è stato lo stesso Caldara, convinto di potersi giocare le sue carte in bianconero dopo i due anni in prestito all'Atalanta; e poi ci si è messo Massimiliano Allegri che pare aver posto il veto sulla cessione del giovane difensore, pur avendo dato l'assenso al ritorno di Bonucci col quale ha avuto un rapido ma chiarificatore contatto telefonico. Nelle ultime ore le parti si sono incontrate ancora, la Juventus si è dimostrata più aperta verso la cessione di Caldara, ma l'ostacolo è ora la valutazione: il Milan valuta Bonucci più di quanto la Juve offra, allo stesso tempo i bianconeri valutano Caldara più di quanto offra Leonardo. L'impressione è che l'affare possa arrivare ai tempi supplementari, ma che alla fine si concretizzi, viste le volontà praticamente totali delle parti in causa, ma al momento la chiusura appare lontana, Bonucci è impegnato nella tourneé americana con il Milan e con la sua fascia di capitano ben legata al braccio. In attesa di un nuovo capitolo, i tifosi rossoneri ammirano ancora il loro leader, l'unico peraltro dell'organico milanista.