12 dicembre 2018
Aggiornato 13:33

Verso Milan-Sassuolo: Gattuso sceglie André Silva

Il tecnico rossonero scioglie le perplessità sulla formazione in vista della gara con gli emiliani di domenica
Gennaro Gattuso, allenatore del Milan
Gennaro Gattuso, allenatore del Milan (ANSA)

MILANO - Fresco di rinnovo di contratto che lo legherà al Milan fino al 30 giugno 2021, Gennaro Gattuso si rituffa sul suo lavoro dopo il pareggio nel derby contro l'Inter che ha rallentato la rincorsa milanista al quarto posto, distante sempre 8 punti proprio dai dirimpettai nerazzurri. Le possibilità di raggiungere la prossima Coppa dei Campioni sono poche e Gattuso lo sa bene, ma il Milan ha il dovere e l'obbligo di provarci fino alla fine tenendo anche a bada Sampdoria, Atalanta e Fiorentina che tenteranno di scippare ai rossoneri l'accesso in Coppa Uefa. Per farlo, la formazione milanista non può far altro che vincere le restanti 8 partite di campionato, mettendosi poi alla finestra a guardare cosa avranno fatto gli altri.

Formazione

Il primo impegno del Milan nella disperata rincorsa all'Europa sarà domenica sera (inizio ore 20:45) a San Siro contro il Sassuolo, reduce anch'esso dalla gara di recupero infrasettimanale, pareggiata 1-1 in casa del Chievo, un risultato che non può tranquillizzare gli emiliani di Iachini, ancora invischiati nella lotta salvezza. Contro la compagine neroverde, Gattuso cambierà poco o niente nello schieramento tattico del Milan, a cominciare dal modulo che rimarrà il solito 4-3-3: davanti a Donnarumma, difesa confermata con Calabria e Rodriguez sulle fasce e con Bonucci e Romagnoli al centro; in mezzo al campo torna Biglia dopo la squalifica, mentre ai suoi fianchi sono confermati Kessie e Bonaventura. In attacco, infine, sugli esterni agiranno Suso e Calhanoglu che supporteranno André Silva, preferito allo stanco Cutrone e all'inconcludente Kalinic per ricoprire il ruolo di centravanti di una squadra alla ricerca della vittoria dopo due gare di stop che hanno allontanato i rossoneri da quel sogno chiamato quarto posto.