16 giugno 2019
Aggiornato 07:00

Milan-Biglia, è quasi fatta

Il capitano della Lazio sembra ad un passo dai rossoneri che sperano ancora di inserire nel “pacchetto” anche Keita, altro sogno della dirigenza milanista. Anche le resistenze di Lotito appaiono sempre più flebili

Lucas Biglia, centrocampista e capitano della Lazio
Lucas Biglia, centrocampista e capitano della Lazio ( ANSA )

MILANO - Sembra destino che i capitani della Lazio presto o tardi finiscano al Milan: Nesta, Favalli, Oddo, tutti passati dalla fascia biancoceleste alla maglia rossonera. Ora anche Lucas Biglia, attuale capitano laziale, sembra davvero vicino a percorrere la medesima strada, con un’idea nata quasi per caso in casa milanista e diventata col passare dei giorni sempre più praticabile, tanto che la dirigenza rossonera è pronta a formulare una maxi offerta per Biglia e per Keita, l’altro grande obiettivo di Fassone, Mirabelli e Montella. Il presidente laziale Lotito ha provato a resistere, a tirare sul prezzo, persino a dichiarare Biglia incedibile, ma ora le sue barriere sembrano sempre meno resistenti e la pressione del Milan si fa sempre più pressante, tanto che, secondo La Repubblica, i rossoneri avrebbero ormai convinto il centrocampista argentino a lasciare Roma per andare a rinforzare l’organico milanista e diventare il fulcro della linea mediana di Montella, pronto a liberarsi dalla Lazio e a dire sì al Milan entro due o tre settimane al massimo.