Calcio inglese

Ibrahimovic: «Ritirarmi non è un opzione»

Messaggio su Instagram dello svedese dopo l'infortunio: «Ho anche giocato su una gamba sola, quindi non ci sarà nessun problema. Una cosa è certa: deciderò io quando sarà il momento di dire basta».

Ibrahimovic, lesione al crociato e stagione finita
Ibrahimovic, lesione al crociato e stagione finita (ANSA)

MANCHESTER - «Non mi ritiro». Zlatan Ibrahimovic lo scrive nella notte su Instagram postando una foto delle sue gambe accanto ad un caminetto dopo le voci contrastanti seguite all'infortunio al ginocchio subito contro l'Anderlecht. «Prima di tutto - scrive - voglio ringraziarvi per il supporto e l'affetto che mi avete dimostrato. Mi sono infortunato e, per questo, starò fuori dal calcio per un po'. Lo supererò come ogni altra cosa e tornerò più forte di prima. Ho anche giocato su una gamba sola, quindi non ci sarà nessun problema. Una cosa è certa: deciderò io quando sarà il momento di dire basta. Ritirarsi non è un'opzione». Se sarà ancora all'Old Trafford o altrove, però, è presto per saperlo: con il contratto in scadenza a giugno, infatti, lo svedese potrebbe anche ripartire da un altro campionato.

Colpaccio Crystal Palace
La squadra di Allardyce vince 2-1 in casa del Liverpool nella 34esima giornata di Premier League. Dopo il vantaggio di Coutinho che al 24° illude i «reds», si scatena l'ex di turno, Christian Benteke, che prima pareggia al 43° e poi segna il gol dell'1-2 al 74°, firmando un successo che permette al Crystal Palace di portarsi a 38 punti e di ipotecare la salvezza. Resta a quota 66 il Liverpool, terzo ma con le due squadre di Manchester che devono recuperare due partite.