Basket NBA

Lakers-Cleveland 120-125: Irving 46 punti, LeBron 34

Il premio per lo show dei Cavaliers è la certezza matematica dell’ingresso ai playoff: scontata, certo, ma è pur sempre il primo traguardo della stagione.

Kyrie Irving e LeBron James
Kyrie Irving e LeBron James (ANSA)

NEW YORK - Con 46 punti di Kyrie, 34 di LeBron James e 21 di Love, Cleveland passa sul campo dei Lakers rimontando nell'ultimo quarto San Antonio riparte dopo due sconfitte consecutive. La squadra di coach Popoviuch supera Sacramento con 22 punti di Gasol. Toronto insegue il sogno del terso posto ad est. Battuta Indiana con 22 punti di DeRozan. Portland passa a Miami. Damian Lillard autore di 49 punti di cui 9 triple. Quarta vittoria nelle ultime 5 uscite. Anthony Davis, con 28 punti e 12 rimbalzi il trascinatore.

I Sixers in rimonta sui Celtics
Detroit non ha problemi contro i Suns in piena emergenza infortuni e con Booker, Price, Barbosa e Bender al palo. Dopo averne presi 42 dai Sixers, i Mavericks si rialzano e vincono sul campo dei Nets grazie agli unici due reduci della squadra del titolo del 2011: Dirk Nowitzki ha chiuso con 23 punti e J.J. Barea ne ha aggiunti 20. Sfruttando l'assenza di Isaiah Thomas, i Sixers si tolgono la soddisfazione di rimontare 13 punti e battere i Celtics per la prima volta in stagione.

I risultati della notte NBA:
Brooklyn Nets-Dallas Mavericks 104-111
Philadelphia 76ers-Boston Celtics 105-99
Detroit Pistons-Phoenix Suns 112-95
New Orleans Pelicans-Minnesota Timberwolves 123-109
Toronto Raptors-Indiana Pacers 116-91
Miami Heat-Portland Trail Blazers 104-115
San Antonio Spurs-Sacramento Kings 118-102
L.A. Lakers-Cleveland Cavaliers 120-125