2 aprile 2020
Aggiornato 15:30
Calcio | Serie A

La Samp affonda le ultime speranze del Pescara di Zeman

Per gli aruzzesi a nulla vale il momentaneo pareggio di Cerri. Tre punti importanti per la Sampdoria che sale al nono posto ma soprattutto si prepara al meglio per il derby di domenica prossima contro il Genoa.

Quagliarella: «Bel successo, ora il derby: sono più sereno e si vede in campo»
Quagliarella: «Bel successo, ora il derby: sono più sereno e si vede in campo» ANSA

GENOVA - Dopo due pareggi consecutivi torna alla vittoria la Sampdoria che batte in casa 3-1 il Pescara che vede affievolirsi sempre di più le già poche speranze di salvezza. Primo tempo equilibrato dove alla rete di Bruno Fernandes risponde Cerri ma nella ripresa la maggior qualità della squadra di Giampaolo viene fuori e Quagliarella prima e Schick poi fissano il punteggio sul 3-1. Tre punti importanti per la Samp che sale al nono posto ma soprattutto si prepara al meglio per il derby di domenica prossima contro il Genoa. Primo quarto d'ora di studio per le due squadre che giocano soprattutto a centrocampo. Al 18' la Sampdoria trova il vantaggio nella prima vera occasione da gol: Muriel entra in area vincendo un rimpallo con Stendardo, serve Bruno Fernandes che non sbaglia. Subìto il gol il Pescara prova ad alzare il baricentro e al 32' gli sforzi vengono premiati con la rete di Cerri che da due passi ribadisce in rete un cross di Benali. I blucerchiati però non ci stanno e in due minuti, dal 35' al 37' hanno due occasioni per riportarsi in vantaggio: prima sbaglia Muriel facendosi parare un tiro da Bizzarri e poi Barreto che calcia a lato un destro dai 25 metri.

I blucerchiati non concedono nulla
Nel secondo tempo la prima occasione è per la Sampdoria che dopo 3' sfiora il vantaggio ancora con Barreto, che di testa su punizione di Pavlovic mette di poco a lato. Al 12' la Samp va sul 2-1: Bruno Fernandes lascia partire un traversone dalla destra che la difesa del Pescara lascia passare colpevolmente, sul pallone si tuffa di testa Quagliarella che batte Bizzarri. Al 68' arriva anche il tris di Schick che servito da Bruno Fernandes, a tu per tu contro il portiere abruzzese lo batte di sinistro. Sul doppio svantaggio il Pescara prova a reagire alzando il baricentro ma i blucerchiati non concedono nulla.

Quagliarella: «Contro il Genoa dovremo fare di più»
«Il derby è una partita a se', è tutt'altra cosa rispetto al match di oggi: se vogliamo fare una grande partita e vincere dobbiamo giocare meglio, bisogna tirare fuori di più». Queste le parole dell'attaccante della Sampdoria Fabio Quagliarella dopo la vittoria contro il Pescara e in vista del derby contro il Genoa in programma sabato prossimo. «Stiamo facendo un buon campionato ma ora, come dice il mister, dobbiamo farlo diventare ottimo - ha dichiarato il calciatore campano ai microfoni di Sky - Schick? E' un bel giocatore, ma deve crescere e migliorare, come devo farlo ancora io a 34 anni».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal