20 settembre 2019
Aggiornato 22:00

Milan, arrivati gli altri 100 milioni nelle casse di Fininvest

Confermato il versamento della seconda caparra pattuita da Ses e Fininvest per la proroga del closing ai primi di marzo 2017. Il versamento è stato fatto dal Credit Suisse di Hong Kong che dovrebbe essere la banca di riferimento in Asia per la cordata cinese.

MILANO - La notizia attesa nelle prime ore del pomeriggio di ieri ha fatto il giro un po’ più lungo ma, seppur con quasi 24 ore di ritardo, alla fine è arrivata: Sino-Europe Sports ha versato nella casse di Fininvest i 100 milioni della seconda caparra per l’acquisto dell’Ac Milan. La conferma è arrivata da Community Advisor, la società di comunicazione a cui i cinesi della Sino Europe Sports si sono affidati, con un tweet che ha posto fine ai dubbi e alle perplessita: «Confermato ulteriore deposito caparra di Euro 100mln da #SES a #Fininvest».

La banca svizzera

Nel frattempo è emersa anche un’indiscrezione importante sul nome della banca che, per conto di Sino/Europe, ha effettuato il versamento della cifra pattuita sui conti Fininvest. Si tratta del Credit Suisse di Hong Kong che, secondo fonti attendibile, sarà la banca di riferimento in Asia per la cordata cinese ed probabilmente avrà un ruolo importante anche nella quotazione in borsa dell’Ac Milan appena terminata la pratica closing.