2 giugno 2020
Aggiornato 13:00
Il ducatista va forte anche in macchina

Andrea Dovizioso vince anche a quattro ruote con la Lamborghini

Debutto di successo per il pilota forlivese al volante della Huracán protagonista del monomarca Super Trofeo: in classe Pro-Am arriva quarto in gara-1 e si aggiudica la seconda manche sul circuito di Valencia

VALENCIA – Il sesto e conclusivo appuntamento delle tre serie continentali del Lamborghini Blancpain Super Trofeo, in programma sul circuito Ricardo Tormo di Valencia, ha dato il via al lungo weekend della finale mondiale 2016. E la classe Pro-Am ha visto Andrea Dovizioso centrare la vittoria al suo debutto nel monomarca riservato alle Huracán Super Trofeo. Il centauro della Ducati, protagonista della MotoGP, dopo avere concluso quarto ieri in gara-1, ha ottenuto una vittoria frutto di una condotta tenace, che lo ha visto inoltre concludere sesto assoluto. «A fare la differenza è stato il fatto di partire ottavo – racconta il pilota di Forlì – Fare una buona qualifica sarà il mio obiettivo anche per la finale mondiale. La gara di questo pomeriggio è stata molto bella. Addirittura nelle fasi del cambio sono riuscito a prendere anche un pilota Pro, che girava più lento di me. Sorpassare però è davvero difficile e poi c'era il sole bassissimo che mi impediva di vedere bene. Respingere gli attacchi di chi mi stava dietro non è stato semplice. Comunque è stata una bellissima esperienza, con una vettura stupenda. Un grazie va anche alla squadra, che mi ha aiutato tantissimo in questo poco tempo che avevamo a disposizione, ed anche ai tre piloti Lamborghini: Andrea Fontana, con cui tra l'altro mi sono trovato a lottare in gara-1, Marco Mapelli e Riccardo Agostini».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal