23 febbraio 2024
Aggiornato 20:00
A scuola dal Dottore

I sei talenti asiatici alla corte di Valentino Rossi

Sono arrivati a Cattolica i giovani piloti scelti dalla Yamaha per la seconda edizione del master camp alla Vr46 Academy. Per cinque giorni si alleneranno in palestra e in pista con i loro colleghi italiani come Marini e Bulega

I sei giovani asiatici con il boss Yamaha Lin Jarvis al Ranch di Valentino Rossi
I sei giovani asiatici con il boss Yamaha Lin Jarvis al Ranch di Valentino Rossi Foto: Yamaha

CATTOLICA – Sono arrivati ieri a Cattolica i cinque giovani piloti di casa Yamaha che parteciperanno al secondo master camp alla Vr46 Academy di Valentino Rossi. Il thailandese Peerapong Loiboonpeng, gli indonesiani Galang Hendra Pratama e Imanuel Putra Pratna, il giapponese Soichiro Minamimoto, il malese Daniel Bin Kasmayudin e la matricola Apiwat Wonthananon (l'unico a non aver partecipato alla prima edizione di luglio), scelti tra i più promettenti portacolori della casa dei Diapason nei campionati minori asiatici, sono pronti ad affrontare cinque giorni di full immersion nel motociclismo, supervisionati nientemeno che dal Dottore. Il loro programma prevede sessioni in palestra insieme ai colleghi italiani della Vr46 Academy e attività varie di allenamento in moto, sia sul percorso sterrato da flat track, che su quello in asfalto di Misano, per aiutarli a migliorare le loro capacità di guida. Tra gli istruttori ci saranno i nostri talenti Luca Marini, fratello minore di Vale, e Nicolò Bulega, ma anche il campione americano ed europeo di flat track Marco Belli e il direttore tecnico del team Sky Vr46 Pietro Caprara.