2 marzo 2024
Aggiornato 06:30
I due piloti Yamaha nutrono grandi aspettative

Rossi: «Misano è la mia gara». Ma pure per Lorenzo è «una delle piste preferite»

Il Dottore carica se stesso e i suoi tifosi in vista del Gran Premio più vicino a casa, quello di San Marino. Che però piace molto anche al suo compagno di squadra: «Lì spero di riuscire ad invertire la tendenza deludente»

Valentino Rossi sulla griglia di partenza
Valentino Rossi sulla griglia di partenza Foto: Yamaha

MISANO ADRIATICO«Misano è la mia gara, è la mia casa e la prossima settimana sarà il fine settimana più speciale della stagione». Parola di Valentino Rossi che si carica così alla vigilia del Gran Premio di San Marino, in programma domenica sulla pista più vicina a casa sua. «Di solito andiamo abbastanza bene lì – dice il Dottore – quindi speriamo di essere competitivi. Ci sarà una grande atmosfera: un sacco di tifosi, un sacco di gente in giro e anche un sacco di pressione, quindi dobbiamo cercare di dare il 20% in più del massimo». In casa Yamaha di tutt'altro tenore la vigilia di Jorge Lorenzo: «Silverstone – ammette Por Fuera – è stata un'altra gara deludente, dove avremmo potuto ottenere un buon risultato. Abbiamo faticato tutto il weekend, abbiamo usato una diversa messa a punto per la gara e ha funzionato peggio di quanto ci aspettassimo. Tuttavia ora è il momento di dimenticare ciò che è accaduto in passato e concentrarsi sul prossimo Gran Premio di Misano. Questa è una delle mie piste preferite, e vedremo se saremo in grado di invertire la tendenza. In questo momento l'unica cosa che possiamo fare è lavorare ancora di più e cercare di ottenere il miglior risultato possibile. Non voglio pensare al campionato, perché è molto difficile».

(Fonte: Askanews)