22 febbraio 2020
Aggiornato 20:30
Calcio

Lodetti: “No al ritorno di Flamini al Milan”

L’ex calciatore rossonero si dice contrario ad un nuovo arrivo a Milanello del centrocampista francese attualmente svincolato e in cerca di squadra

MILANO - Il calciomercato del Milan è stato tutt’altro che soddisfacente, soprattutto per i mancati rinforzi in difesa e a centrocampo. Ora, a mercato abbondantemente chiuso, spunta, anzi, rispunta, il nome di Mathieu Flamini, già rossonero dal 2008 al 2013, ed attualmente svincolato con le ipotesi Roma, Torino, Marsiglia e Crystal Palace non concretizzate. Il mediano francese si è proposto al Milan e Galliani, fiutato il solito parametro zero, ha iniziato a farci un pensierino; ma sarebbe un buono o un cattivo affare per i rossoneri? Prova a rispondere Giovanni Lodetti, ex centrocampista del Milan negli anni sessanta e settanta: «Credo che Flamini abbia fatto il suo tempo e sono contrario ad un suo ritorno. Quello che il francese poteva dare al Milan lo ha già dato e se dovesse tornare a Milano sarebbe un ripiego, non a caso è tuttora senza squadra». Va aggiunto, poi, che al Milan manca qualità a centrocampo, di mediani ce ne sono pure troppi.