23 ottobre 2019
Aggiornato 17:00

Il Corriere della Sera: "Fassone sta costruendo il nuovo Milan"

Il prossimo amministratore delegato rossonero è già al lavoro per portare a Milanello gli uomini giusti per il rilancio del club

MILANO - Il Milan cinese non è ancora stato ufficializzato, eppure è già in costruzione. Direttore dei lavori è Marco Fassone, al momento anello di congiunzione fra il vecchio e il nuovo club, entro due o tre mesi amministratore delegato milanista in sostituzione di Adriano Galliani. Ma Fassone non se ne sta con le mani in mano nemmeno adesso, tutt'altro: secondo quanto riporta Il Corriere della Sera, infatti, l'ex dirigente di Inter e Juventus sta allestendo un gruppo di lavoro per costruire il nuovo organigramma societario rossonero, soprattutto quello legato alla parte sportiva. Il quotidiano milanese rivela inoltre che i nomi al vaglio di Fassone sono almeno quattro, molti manager che possano essere inseriti nei tasselli della nuova dirigenza, ma in particolar modo un direttore sportivo. Qui il discorso si fa più interessante perchè gli elementi su cui sta studiando il prossimo amministratore delegato rossonero sono molti: in pole position c'è Riccardo Bigon, figlio di Alberto che fu calciatore milanista negli anni settanta, ex ds di Napoli e Verona; a seguire Sean Sogliano, già inseguito dal Milan in passato, Walter Sabatini, attualmente alla Roma, mentre più defilata appare la posizione di Giovanni Galli, ex portiere rossonero del Milan di Arrigo Sacchi. Poi spazio ad almeno un grande nome del passato del Milan con un ruolo da definire: Demetrio Albertini, Paolo Maldini, Alessandro Costacurta e Franco Baresi i nomi fra cui scegliere.