8 dicembre 2019
Aggiornato 15:00

Saudati: “Questo Milan è destinato a restare ancora senza Europa”

Pessimista l’ex attaccante rossonero, non particolarmente convinto dalla nuova squadra di Montella

MILANO - Luca Saudati, ex attaccante fra le altre di Milan ed Empoli, cresciuto nelle giovanili rossonere, ha analizzato la situazione attuale della sua vecchia squadra, stretta fra una cessione societaria difficoltosa ed una campagna acquisti bloccata: «Al Milan ormai è tutto poco chiaro - sostiene l’ex calciatore - forse dietro tutti questi rinvii per la cessione del club c’è qualcosa che non vogliono dirci. Si parla in continuazione di firma imminente, ma poi non si conclude mai nulla; il tutto, ovviamente, si ripercuote negativamente sui tifosi che sono sempre più delusi e sulla squadra che non viene rinforzata a dovere. Anche Montella, appena arrivato, si trova a fare i conti con una situazione precaria, probabilmente si aspettava qualche acquisto in più e si sta man mano rassegnando a non avere nessun colpo e credo che questa squadra possa fare poco di più dell’anno scorso, anche perché le squadre arrivate davanti al Milan a maggio sono tutte ancora superiori ai rossoneri che io considero da sesto posto al massimo, anzi, purtroppo ritengo che senza debacle altrui il Milan è destinato ad un’altra annata senza Europa». Non fa una piega.