23 febbraio 2024
Aggiornato 20:00
Calcio

Sky Sport: “Zielinski lontano dal Milan”

Si raffredda la pista che porta al centrocampista offensivo dell’Udinese che sembrava ad un passo dai rossoneri e che potrebbe invece diventare l’ennesima beffa di un mercato da incubo

MILANO - Nell’ennesima tribolata estate dei tifosi milanisti c’è una grande certezza: l’oscar del calciomercato virtuale lo vince a mani basse proprio il Milan. Bella consolazione, diranno i poveri sostenitori rossoneri, ma in tempo di vacche magre è meglio accontentarsi. Prima il ritorno di Zlatan Ibrahimovic che sembrava così facile e banale da raggiungere, al punto che il campione svedese, così per spiazzare un po’ tutti, se n’è andato da Mourinho al Manchester United; poi ecco che Marko Pjaca, talento croato della Dinamo Zagabria, sembra prossimo alla firma col Milan, Galliani è d’accordo sia col calciatore che col club slavo, si attende solo l’ufficialità che in effetti arriva, ma col piccolo particolare che Pjaca sceglie la Juventus. Allora il Diavolo ferito ed offeso tenta il grande sgarbo alla Signora d’Italia e si tuffa su Mehdi Benatia, ad un passo dal firmare coi bianconeri: l’assalto rossonero al difensore marocchino fa il solletico a Marotta che spegne sul nascere le velleità milaniste, fa firmare Benatia e, tanto per dimostrare la potenza juventina, va pure a trattare Higuain col Napoli.  

Zielinski addio?

Infine Piotr Zielinski, centrocampista offensivo polacco di proprietà dell’Udinese e nell’ultima stagione rivelazione di un Empoli bello e concreto: il Milan brucia in volata Liverpool, Borussia Dortmund e Napoli, il procuratore del calciatore è pronto a sbarcare in Italia per definire con Galliani i dettagli del contratto, ma improvvisamente la pista si raffredda, spariscono i contatti fra le parti, da Udine filtra irritazione, le rivali del Milan si rifanno sotto. La redazione sportiva di Sky, infatti, afferma che Milan e Udinese non sono più così vicine come la settimana scorsa, segno che qualcosa si è inceppato, probabilmente la mancanza di liquido nelle casse rossonere sta facendo saltare, o comunque rallentare, un affare che sembrava ad un passo dalla chiusura, favorendo così il reinserimento di un Liverpool che ad oggi pare aver scavalcato il Milan nella corsa a Zielinski. Ci risiamo, un’altra trattativa di Galliani è vicina alla chiusura, ma non con il Milan.