18 luglio 2019
Aggiornato 01:00

Valentino: «Arriva una delle mie piste preferite»

Assen, dove domenica si corre il Gran Premio d'Olanda di MotoGP, non è solo l'università del Motociclismo, ma anche uno dei tracciati dove Rossi ha vinto di più: «Ma questo non significa nulla, quest'anno è molto incerto»

Valentino Rossi
Valentino Rossi Michelin

ASSEN – Due settimane di riposo, ora Assen, l'università del Motomondiale. «Ho utilizzato questa breve pausa per riposare un po' e ora sono pronto per la prossima gara – è il pensiero di Valentino Rossi, che in moltissime occasioni ha messo la sua firma sulla vittoria in Olanda – Amo Assen: è una delle mie piste preferite, ma questo non significa nulla, perché ogni gara quest'anno è molto aperta e molto incerta. Non ci resta che rimanere concentrati, cercare di lavorare nel miglior modo possibile e vedere cosa succede. A Barcellona abbiamo avuto una buona gara e anche il test è andato bene. Ho molta voglia di tornare in pista e prepararsi per la prossima gara con la mia squadra».

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (Michelin)

Por Fuera vuole ripartire
Ripartire dopo la pessima gara di Barcellona. Jorge Lorenzo, al contrario, vuole tornare sul podio per l'appuntamento di domenica ad Assen. «Barcellona è stato un vero peccato – dice il campione del mondo – Sapevo che sarebbe stata una gara difficile, soprattutto quando ho avuto la sensazione che le gomme stavano avendo problemi dopo cinque o sei giri, poi l'incidente ha rovinato tutto». Lo sguardo è ben piantato verso il futuro: «Ora abbiamo bisogno di dimenticare l'accaduto e cercare di combattere di nuovo ad Assen. Correre in Olanda è sempre una sorta di sensazione agrodolce. È una pista che amo, ma d'altra parte ci ho sperimentato entrambi i risultati, buoni e cattivi».

(Fonte: Askanews)