27 febbraio 2020
Aggiornato 19:00
Calciomercato

Corsi: «Sarri voleva il Milan»

Il presidente dell’Empoli rivela che la trattativa per portare a Milano l’attuale tecnico del Napoli era reale e che la destinazione era particolarmente gradita all’allenatore toscano

EMPOLI - L’Empoli, anche quest’anno, è la rivelazione del campionato, nonostante qualche partenza eccellente, prima fra tutte quella dell’allenatore, quel Maurizio Sarri artefice della promozione degli azzurri dalla serie B alla serie A e della cavalcata in massima serie per ottenere la salvezza l’anno scorso. Sarri che da questa stagione è il nuovo allenatore del Napoli ma che prima di accettare i partenopei è stato a lungo corteggiato da svariate squadre italiane, compreso il Milan che per un certo periodo sembrava vicinissimo all’ingaggio dell’ex tecnico di Alessandria e Verona; a confermare tale trattativa è stato Fabrizio Corsi, presidente empolese, che ha ammesso: «Rinnovai il contratto a Sarri, ma sapevo che sarebbe stato impossibile trattenerlo ad Empoli e su di lui c’erano moltissime squadre, prima fra tutti il Milan che lo ha cercato con insistenza e a lui sarebbe piaciuto guidare i rossoneri; speravo rimanesse con noi, ma non mi illudevo, è troppo bravo per non allenare una grande e così alla fine è stato, il Milan ha virato su altri tecnici e il Napoli si è fatto sotto con decisione trovando l’accordo».