7 giugno 2020
Aggiornato 03:00
Calcio | Milan

Ottavio Bianchi: «Al Milan tante parole e pochi fatti»

Pesanti critiche ai rossoneri da parte dell’ex allenatore di Napoli e Roma, per nulla soddisfatto della gestione tecnica e societaria della squadra milanese.

MILANO - Al termine del deludente 1-1 di San Siro contro il Verona fanalino di coda della serie A, sul Milan sono piovute critiche a dismisura, anche perché il pareggio con i veneti ha seguito quello altrettanto deludente di una settimana prima contro il Carpi. Anche Ottavio Bianchi, ex calciatore rossonero ed ex allenatore di Napoli, Roma ed Inter, non ha lesinato opinioni negative nei confronti della squadra di Mihajlovic e della società rossonera: «C’è una notevole ed evidente differenza fra le due milanesi - ha detto Bianchi - perché mentre Mancini sa come si vince uno scudetto e fa lavorare tutti, società compresa, verso quella direzione, al Milan ognuno va dove vuole e ultimamente si parla tanto e si lavora poco, tanto che i risultati dimostrano ampiamente la pochezza di sostanza di una società che un tempo era un modello».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal