2 aprile 2020
Aggiornato 06:00
Serie A | Torino, 1 - Roma, 1

Sfuma nel finale la vittoria dei giallorossi. Garcia: «Colpa nostra»

Segnali di ripresa per i capitolini che nel secondo tempo vanno avanti grazie a una punizione di Pjanic sulla quale esce male Padelli. In pieno recupero Damato concede un calcio di rigore dopo un intervento di Manolas su Belotti. Maxi Lopez non sbaglia dal dischetto.

TORINO - Si è chiuso sul punteggio di 1-1 l'anticipo della 15esima giornata di Serie A tra Torino e Roma, giocato allo stadio Olimpico del capoluogo piemontese. Al gol sul calcio di punizione di Pjanic al 38' della ripresa, ha risposto un calcio di rigore di Maxi Lopez al terzo minuto di recupero. In classifica i giallorossi salgono a quota 28 restando in quarta posizione, mentre i granata sono ottavi con 22 punti.

Garcia: Rigore non c'era, ma la colpa è nostra
«Quando l'arbitro non è sicuro al 100% meglio non fischiare». Rudi Garcia non vuole gettare la croce sul direttore di gara per l'episodio del rigore che ha costretto la sua Roma al pareggio a Torino: «Questo pareggio è anche colpa nostra perché alla fine della gara potevamo gestire meglio il vantaggio, potevamo fare il secondo gol ma sembra che Manolas prenda la palla. Può succedere ma è un errore pesante perché sono due punti persi per noi, adesso dobbiamo solo pensare alla prossima partita». Squadra convalescente per il momento di difficoltà? «Nel primo tempo eravamo troppo contratti, nella ripresa abbiamo fatti meglio, abbiamo avuto sempre la palla e abbiamo creato tanto per poter segnare più gol».

TORINO-ROMA 1-1 (0-0)
MARCATORI Pjanic (R) al 38', Maxi Lopez (T) su rig. al 49' s.t..
TORINO (3-5-2) Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Bruno Peres, Acquah, Vives, Baselli (dal 24' s.t. Benassi), Molinaro (dal 41' s.t. Martinez); Quagliarella (dal 21' s.t. Maxi Lopez), Belotti (Castellazzi, Ichazo, Zappacosta, Gazzi, Jansson, Amauri, Prcic, Pryyma): All. Ventura.
ROMA (4-3-3) Szczesny; Florenzi, Manolas, Rudiger, Digne; Pjanic, De Rossi, Nainggolan (dal 26' s.t. Vainqueur); Iago (dal 40' s.t. Torosidis), Dzeko, Gervinho (dal 25' p.t. Iturbe) (Lobont, De Sanctis, Castan, Keita, Gyomber, Emerson, Uçan, Di Livio, Sadiq). All. Garcia.
ARBITRO Damato di Barletta.
NOTE spettatori 20 mila circa, incasso non comunicato. Ammoniti: Pjanic, Bruno Peres e Nainggolan per gioco scorretto, Acquah e Florenzi per proteste reciproche. Angoli: 2-5. Recuperi: 1' p.t., 4' s.t..

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal