17 settembre 2019
Aggiornato 01:00

Toronto ad est fa il verso a Memphis ad ovest

Con il successo su Phoenix 104-100 si conferma al vertice della Lega. Valanciunas da record con 27 punti e 11 rimbalzi, DeRozan 23 e Lou Williams 17 nella vittoria sui Suns cui non bastano i 25 di Bledsoe. Cleveland torna al successo contro Orlando (106-74) dopo quattro sconfitte consecutive.

TORONTO - Toronto ad est fa il verso a Memphis ad ovest e con il successo su Phoenix 104-100 si conferma al vertice della Lega. Valanciunas da record con 27 punti e 11 rimbalzi, DeRozan 23 e Lou Williams 17 nella vittoria sui Suns cui non bastano i 25 di Bledsoe. Cleveland torna al successo contro Orlando (106-74) dopo quattro sconfitte consecutive. LeBron James finalmente non "fa schifo" come aveva detto lui stesso alla vigilia e segna 29 punti con 11 assist. Quattordicesimo ko consecutivo (il record è di 18 ed appartiene a New Jersey) per i Philadelphia 76ers. L'ultima battuta d'arresto contro Portland 114-104. Il lungo turco Furkan Aldemir, in uscita dal Galatasaray, annuncia l'accordo quadriennale con i Sixers. Chris Paul (22 e 15 assist), Blake Griffin (22, 16 rimbalzi e 9 assist) e Crawford (21) guidano i Los Angeles Clippers contro Charlotte.

Questi i risultati delle partite disputate nella notte:
Charlotte Hornets-Los Angeles Clippers 92-113
Cleveland Cavaliers-Orlando Magic 106-74
Philadelphia 76ers-Portland Trail Blazers 104-114
Toronto Raptors-Phoenix Suns 104-100
Houston Rockets-New York Knicks 91-86
Dallas Mavericks-Indiana Pacers 100-111
Utah Jazz-Chicago Bulls 95-97