25 febbraio 2024
Aggiornato 05:00
Formula 1

Ferrari, Montezemolo rilancia

«Ho visto il polverone degli ultimi giorni, ma l'ho trovato eccessivo - dice a margine delle prove del Gp di Monza di F1 - sono qui per lavorare, oggi, domani, i prossimi mesi. Ho dato la mia disponibilità a marzo agli azionisti per restare altri tre anni e questo è tutto. Alonso resterà con noi: vuole le stesse cose che voglio io».

MONZA - Luca Cordero di Montezemolo non lascia, anzi rilancia. «Ho visto il polverone degli ultimi giorni, ma l'ho trovato eccessivo - dice a margine delle prove del Gp di Monza di F1 - sono qui per lavorare, oggi, domani, i prossimi mesi. Ho dato la mia disponibilità a marzo agli azionisti per restare altri tre anni e questo è tutto».

FERRARI DEI RECORD - Montezemolo ha poi parlato dell'immediato futuro della casa di Maranello. «Stiamo preparando un grande evento Ferrari a Los Angeles a ottobre, per il Salone di Parigi ci sarà una Ferrari nuovissima. Chiudiamo un anno che rappresenta un e record storico per i risultati finanziari della Ferrari e con Mattiacci stiamo lavorando alla ricostruzione della squadra corse e qualche segnale, minimo e che non basta, lo vedo». Saluti a Schumacher e Domenicali e poi una certezza. «Se ci fossero novità sul mio conto, il primo a dirle sarò io».

SERVONO TEST, PROVE ED EVENTI - Sulla stato della Formula1 dice: «Vive un momento delicato, noi siamo stati i primi a dirlo, e se c'è una squadra titolata che ha obbligo di parlare di F1 è la Ferrari perché siamo qui da sempre». Tifosi, appassionati, ricerca. Sono questi i capisaldi per il futuro: «Non si può iniziare la stagione senza toccare più il motore. Così tra un Gp e l'altro non ci possono essere vuoti. Servono test, prove ed eventi per i giornalisti, sponsor, ma anche per meccanici e giovani piloti».

ALONSO VUOLE LE STESSE COSE CHE VOGLIO IO - In una parola «basta con un Formula1 che ha un appiattimento verso il basso. Se non hai soldi per fare la Champions allora fai solo il campionato. Abbiamo poi bisogno che la F.1 sia semplificata, che sia uno show più chiaro con regole che la gente capisca».
Montezemolo ha poi parlato di Alonso. «Vuole le stesse cose che voglio io: Un'auto competitiva. È un altro tormentone. Ha un contratto con la Ferrari fino 2016, ha un contratto importante. Spero anche in un'altra gara al top di Raikkonen dopo quella di Spa».
Infine Monza: «È unica, qui c'è una grande atmosfera, non credo che ci saranno problemi, ne parlerò con Ecclestone».