27 giugno 2019
Aggiornato 00:30

Armero: «Al Milan grazie a Zapata e Yepes»

Le prime parole dell’esterno colombiano, appena arrivato a Malpensa, sono tutte per i compagni di nazionale: «Mi hanno parlato bene del Milan. Ora sono in un grande club, voglio lavoare sodo per trovare spazio e fare bene».

 MILANO - Quello di Pablo Armero, difensore colombiano classe ’86, è stato un acquisto non particolarmente reclamizzato, ma potrebbe rivelarsi fondamentale per l’equilibrio del nuovo Milan targato Inzaghi. Dopo la cessione di Constant infatti, sarà proprio l’ex Udinese e Napoli, a diventare il titolare della corsia sinistra rossonera ed è per questo che sarà indispensabile un suo rapido inserimento nel gruppo: «Arrivo in una grande squadra, voglio trovare spazio e fare bene». Con queste parole, rilasciate appena atterrato all'aeroporto di Milano-Malpensa in esclusiva a Milan Channel, Pablo Armero - con tanto di sciarpa rossonera al collo - parla della sua nuova avventura con il Diavolo: «Ho sentito alcuni compagni come Yepes e Zapata e mi hanno parlato bene del Milan - aggiunge il colombiano -. Lavoreremo sodo per fare bene per i tifosi che se lo meritano. Ho parlato con mister Inzaghi, era un calciatore che amava vincere, vuole farlo anche da allenatore».