13 giugno 2024
Aggiornato 10:00
Calcio - Serie A

Osvaldo è a Milano, ma Mazzarri vola basso: «Non parliamo di scudetto»

Grande entusiasmo in casa Inter, la squadra è in palla e sembra rispondere bene alle sollecitazioni del tecnico Mazzarri. Ottime notizie anche dal mercato, l’attaccanto Osvaldo è arrivato ed è pronto per le visite mediche.

MILANO - Quante belle notizie tutte insieme per il popolo nerazzurro. L’Inter va alla grande, continua a crescere giorno dopo giorno grazie agli ottimi risultati ottenuti negli Stati Uniti contro Real Madrid, Manchester United e Roma, ed arrivano anche ottime notizie sul fronte mercato: Pablo Daniel Osvaldo è finalmente arrivato a Milano e sta per sottoporsi alle visite mediche e agli adempimenti burocratici prima di diventare a tutti gli effetti un giocatore dell'Inter.

MAZZARRI: SCUDETTO? LASCIAMO PERDERE QUESTI DISCORSI - Tanti buoni motivi per sorridere ed essere fiduciosi ma Walter Mazzarri vuole evitare che si cada nell’eccesso opposto, quello del troppo entusiasmo: «Si si, abbiamo fatto bene, però lasciamo perdere i discorsi relativi allo scudetto». Così Walter Mazzarri, da poco rientrato in Italia con la sua Inter, dagli Stati Uniti. Nella Guinness Cup i nerazzurri hanno ben impressionato, pareggiando con Manchester United e Real Madrid e battendo per 2-0 la Roma nell'ultimo impegno a Philadelphia.

JONHATAN: VOGLIAMO ARRIVARE IN ALTO - Ai microfoni dei cronisti in attesa anche Jonathan, che ha parlato di Pablo Daniel Osvaldo, appena arrivato a Milano: «Speriamo bene, è un grandissimo calciatore, un ottimo acquisto per l'Inter. Speriamo di conoscerlo meglio durante gli allenamenti», dice l'esterno brasiliano che negli States ha spesso giocato da interno di centrocampo. «L'obiettivo per noi è migliorare più possibile ma è presto per parlare di obiettivi, dobbiamo portare l'Inter più in alto possibile. Da questa tournèe - conclude Jonathan - torniamo carichi e fiduciosi».