12 dicembre 2019
Aggiornato 20:00

Calcioscommesse, 10 partite nel mirino, anche una di serie A

Secondo il rapporto di Federbet, sono 110 le combine registrate nell’ultima stagione in Europa. Di queste, 10 coinvolgono squadre italiane, una di serie A e addirittura un’amichevole internazionale tra Levski Sofia e Lazio.

ROMA – Sono ben 10 i match «sospetti» in Italia, secondo il rapporto di Federbet, la Federazione europea di operatori del settore scommesse che si occupa di combattere le partite truccate. Nel dettaglio sono stati registrati flussi anomali nelle seguenti partite: la gara di Serie A tra Catania e Atalanta del 18 maggio (2-1 per gli etnei); tre partite di Serie B, Padova-Carpi del 1 febbraio (1-4), Crotone-Trapani (2-1) e Cittadella-Empoli (2-2) del 25 maggio; e per finire anche cinque incontri di Lega Pro, Paganese-Frosinone del 9 febbraio (1-2), Paganese-L'Aquila del 9 marzo (0-1), Barletta-Benevento del 30 marzo (1-6), Benevento-Viareggio del 27 aprile (3-2) e Prato-Benevento del 4 maggio (3-3). Nel mirino anche l'amichevole tra Levski Sofia e Lazio del 25 maggio (3-2).

SERIE A, UNICO GRANDE CAMPIONATO COINVOLTO – Sempre secondo quanto emerso dal rapporto presentato al Parlamento Ue, tra le 110 combine registrate nell'ultima stagione in Europa, l'Italia è l'unico grande Paese a essere coinvolto con una partita del proprio massimo campionato, la Serie A. Non certo un primato di cui andare orgogliosi.