29 gennaio 2020
Aggiornato 08:00
Ancora veleno sulla NBA

Sterling: «Magic Johnson si vergogni per l’Aids»

Il patron dei Clippers, si ripete e torna agli onori delle cronache per una dichiarazione allucinante sull’ex stella dei Lakers. Nella notte Nba Miami espugna Brooklyn e si porta sul 3-1, mentre Portland vince ed accorcia sugli Spurs.

LOS ANGELES - Che qualcuno lo fermi e metta un bavaglio a questo individuo, prima che sia troppo tardi. Donald Sterling, patron dei Clippers di Los Angeles, già nella bufera per frasi di stampo razzista intercettate durante una sua telefonata, ci è ricascato. Anche stavolta si è trattato di una gaffe di pessimo gusto: in un'intervista alla Cnn - trasmessa integralmente - l'ottantenne miliardario è tornato ad attaccare l'ex star della Nba Magic Johnson: “Dovrebbe vergognarsi di essersi beccato l'Aids», ha detto, riferendosi all'annuncio choc fatto da Johnson oltre 20 anni fa, quello in cui spiegava di essere sieropositivo al virus dell'Hiv.

PLAYOFF NBA: I RISULTATI DELLE GARE DELLA NOTTE  - I risultati delle due gare di semifinali di Conference dei playoff Nba giocate nella notte. 
Eastern Conference: Brooklyn Nets-Miami Heat 96-102 (serie 1-3); 
Western Conference: Portland Trail Blazers-San Antonio Spurs 103-92 (1-3).