19 agosto 2019
Aggiornato 06:00

Seppi al secondo turno, disastro Fognini

L'altoatesino ha sconfitto 6-3, 3-6, 7-5, 7-5 il belga Xavier Malisse qualificandosi al secondo turno degli Us Open. Malissimo invece il ligure, che si è arreso in un'ora e 27 minuti allo statunitense Rajeev Ram, numero 128 del mondo: 6-1, 6-2, 6-2 il punteggio in favore dell'americano

NEW YORK - Un sorriso e una mazzata: queste le sensazioni provate nella notte di Flushing Meadows, in cui erano impegnati gli azzurri Andreas Seppi e Fabio Fognini. L'altoatesino ha sconfitto 6-3, 3-6, 7-5, 7-5 il belga Xavier Malisse qualificandosi al secondo turno degli Us Open. Malissimo invece il ligure, che si è arreso in un'ora e 27 minuti allo statunitense Rajeev Ram, numero 128 del mondo: 6-1, 6-2, 6-2 il punteggio in favore dell'americano.

Seppi ha saputo soffrire, nel terzo set ha addirittura annullato due palle break sul 5-5 dopo una sospensione di 5 ore nel primo set a causa di un acquazzone: ora l'altoatesino affronterà nel secondo turno l'indiano Somdev Devvarman, numero 114 al mondo, che ha superato in cinque set lo slovacco Luckas Lacko. Fognini, semplicemente, non è mai entrato in partita: dopo un luglio fantastico il ligure sta pagando, e anche stavolta è apparso privo di forze e incapace di mostrare il suo tennis.