31 gennaio 2023
Aggiornato 18:30
Calciomercato | Milan

Galliani: Rinunciamo a Kaką, colpa della fiscalitą

L'Amministratore Delegato dei rossoneri: «Bisogna domandarsi se č normale che in un paese si paghi il 24% (di tasse, ndr) e in un altro il 47-48%». I commercialisti del club spagnolo si sono opposti all'ipotesi di prestito gratuito per 30 mesi perché ci sarebbe una pesante minusvalenza a bilancio

MILANO - Quando si pensava che Kaką fosse vicinissimo al Milan dopo aver accettato di dimezzarsi l'ingaggio pur di tornare, ecco la doccia fredda. «Č saltata la trattativa per Kaką, quindi rinunciamo. L'affare con il Real Madrid non č praticabile a causa della fiscalitą», ha detto l'ad rossonero Adriano Galliani arrivando alla presentazione dell'album di figurine Panini.
Galliani ha poi aggiunto: «Ci sono state complicanze decisive, un'ora fa č saltata la trattativa. Kaką ha fatto tutti gli sforzi possibili e immaginabili ma i problemi di fiscalitą hanno indotto il Real Madrid a stoppare la trattativa. Bisogna domandarsi se č normale che in un paese si paghi il 24% (di tasse, ndr) e in un altro il 47-48%». I commercialisti del club spagnolo si sono opposti all'ipotesi di prestito gratuito per 30 mesi perché ci sarebbe una pesante minusvalenza a bilancio, visto che il brasiliano fu pagato 67 milioni di euro nell'estate 2009. Chiusura anche per Balotelli: Galliani ha raccontato di aver promesso ieri a Pazzini «che il Milan non comprerą altri attaccanti».