21 ottobre 2019
Aggiornato 17:00

Carobbio non stop: Sei ore dagli 007 federali

Al centro del colloquio, le accuse di illecito sportivo nei confronti del presidente del Siena Massimo Mezzaroma e dell'allenatore della Juventus Antonio Conte, relative alla stagione 2010-11

MILANO - E' durata oltre sei ore l'audizione nella Procura della Figc di Filippo Carobbio, ex centrocampista del Siena e testimone centrale nell'inchiesta sul calcioscommesse. Gli 007 federali hanno sentito il giocatore per ottenere nuovi elementi rispetto all'interrogatorio del 29 febbraio scorso. Al centro del colloquio, le accuse di illecito sportivo nei confronti del presidente del Siena Massimo Mezzaroma e dell'allenatore della Juventus Antonio Conte, relative alla stagione 2010-11.
Carobbio, uscito dagli uffici di via Po, non ha rilasciato alcuna dichiarazione. Nel frattempo la Procura federale ha aggiornato il calendario delle audizioni in relazione ai filoni d'inchiesta di Bari, Napoli e Cremona.

Questo il calendario completo delle audizioni, a partire da domani:

- 11 luglio: Roberto Bagalini (associato Aia), Stefano Bagalini (calciatore della Fermana), Ferdinando Coppola (calciatore del Milan), Daniele Sebastiani (presidente del Pescara), Marco Turati (calciatore svincolato).
- 12 luglio: Massimo Mezzaroma (presidente del Siena), Gianfranco Parlato (allenatore).
- 13 luglio: Piero Camilli (presidente del Grosseto), Esmael Angelo Junior Da Costa (calciatore della Sampdoria), Antonio Conte (allenatore della Juventus), Fabio Giacobbe.
- 16 luglio: Leonardo Bonucci (calciatore della Juventus), Matteo Gianello (calciatore del Villafranca Veronese), Andrea Ranocchia (calciatore dell'Inter), Domenico Criscito (calciatore dello Zenit San Pietroburgo), Vinicio Eduards Marte Espinal (calciatore della Pro Vercelli), David Dei (preparatore dei portieri del Portogruaro), Davis Curiale (calciatore del Grosseto), Aniello Cutolo (calciatore del Padova).
- 18 luglio: Stefano Marchetti (direttore sportivo del Cittadella), Cristian Altinier (calciatore del Benevento), Andrea Agostinelli (allenatore svincolato).