5 aprile 2020
Aggiornato 03:00
La «telenovela» in casa Milan

Pato: Con Allegri ho un rapporto professionale

«Con Allegri non ci sono problemi. Io e il mister abbiamo lo stesso obiettivo: continuare a vincere con il Milan. Il Paris Saint Germain? Io ho un contratto con il Milan sino al 2014»

MILANO - C'era tanta attesa a Dubai per sentire Pato e Massimiliano Allegri, protagonisti di una «telenovela» di fine anno in casa Milan. Dopo un'intervista in cui il 'papero' diceva di essere poco «seguito» dal tecnico, e le conseguenti voci di mercato che lo hanno avvicinato al Paris Saint Germain di Leonardo e Carlo Ancelotti, i suoi padrini calcistici, Pato ha parlato a Sky della situazione.

PSG? Ho un contratto con il Milan sino al 2014 - «Con Allegri ho un rapporto professionale. Tra allenatore e giocatore non deve esserci un rapporto di amicizia. Io ho soltanto avuto tre allenatori al Milan: Ancelotti, Leonardo e Allegri. Tutti e tre molto bravi e tutti con la stessa voglia di vincere. Con Allegri non ci sono problemi. Io e il mister abbiamo lo stesso obiettivo: continuare a vincere con il Milan», ha detto il brasiliano dal ritiro rossonero in Dubai.
Sull'argomento Paris Saint Germain e Ancelotti, che incontrerà in amichevole il 4 gennaio, Pato ha tagliato corto: «Ho fatto gli auguri ad Ancelotti. Il Psg? Io ho un contratto con il Milan sino al 2014 e non parlo di mercato con i giornalisti. Se ne occupa il mio agente».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal