12 dicembre 2019
Aggiornato 08:30

Nadal soffre ma passa. Del Potro ko

Nei quarti anche Federer, Djokovic con il 19enne fenomeno australiano Tomic

LONDRA - Con la vittoria di Rafa Nadal su Juan Martin Del Potro, si è chiuso il quadro degli ottavi di finale del tabellone maschile di Wimbledon. Lo spagnolo, numero uno del mondo e del seeding, ieri sera ha dovuto soffrire per avere la meglio sull'argentino, testa di serie numero 24. Nadal sembrava ad un certo punto del primo set voler addirittura mollare per un problema alla caviglia sinistra, ma poi, una volta tornato in campo, ha vinto il primo set al tie break 7-6.

Nel secondo set Del Potro ha vinto 6-3, centrando il break sul 4-3 a suo favore. Sull'1-1, nel terzo set si va ancora al tie break, e ancora una volta è Nadal a prevalere. Nella quarta partita l'argentino sente la fatica e soprattutto il dolore per un problema muscolare: Nadal prevale 6-4 e vola ai quarti di finale, dove troverà l'americano Mardy Fish, che a sorpresa ha eliminato il finalista 2010 Berdych. L'altro quarto della parte alta del tabellone vedrà di fronte l'idolo di casa Andy Murray e lo spagnolo Feliciano Lopez.

Nella parte bassa, spicca il confronto fra Roger Federer, a caccia del settimo titolo a Wimbledon, e Jo-Wilfried Tsonga. Federer ha faticato un po' con Youzhny mentre il francese ha sconfitto nettamente il favorito del confronto Ferrer. Nell'altro quarto di finale, la testa di serie numero 2 Novak Djokovic, che ha superato agevolmente Llodra, dovrà fare attenzione al baby australiano Tomic, classe '92 ma considerato un potenziale fenomeno: ha eliminato Soderling e Malisse.

I quarti di finale del tabellone del singolare maschile:
Nadal (SPA) - Fish (USA)
Murray (SCO) - Lopez (SPA)
Tsonga (FRA) - Federer (SUI)
Tomic (AUS) - Djokovic (SRB).)