28 ottobre 2020
Aggiornato 06:00
Calcio inglese

Liverpool, torna Aquilani: «Importante riprendere confidenza»

Il centrocampista italiano ieri sera ha giocato 15' con squadra riserve contro il Sunderland

LIVERPOOL - Uno spezzone nel finale, quindici minuti, ma importanti per rivedere finalmente in campo Alberto Aquilani, che ha potuto così indossare per la prima volta la maglia del Liverpool in una partita, anche se della squadra riserve, vinta ieri sera per 2-0 contro il Sunderland.

Un primo test per permettere al venticinquenne centrocampista italiano, ceduto questa estate dalla Roma per 22 milioni di euro, di compiere un importante passo verso il pieno recupero dopo l'infortunio alla caviglia. «Sono felice, non giocavo ta tanto tempo, è importante riprendere confidenza con il campo», ha detto Aquilani al canale televisivo tematico del club. Dal sito del Liverpool si apprende che il centrocampista italiano ha mostrato «calma nella gestione del pallone» e concesso ai tifosi presenti «sprazzi della sua indiscussa classe».

Il manager Rafa Benitez non sembra però intenzionato ad accelerare i tempi e convocare Aquilani già per la gara di Premier League di domenica contro il Manchester United all'Old Trafford. «Sta andando bene», ha commentato l'allenatore della squadra riserve John McMahon. «Quando si entra in campo a partita iniziata ci può essere una tendenza a strafare, ma in questo caso si è destreggiato in maniera egregia. E' un calciatore di grande qualità, sa dove e come farsi dare il pallone. I nostri medici sanno quello che può dare ora, in allenamento sta spingendo».

Aquilani però non vede l'ora di «debuttare in prima squadra», anche se è consapevole che al momento è prioritario «dimostrare di essere pienamente recuperato».