Stress ossidativo

Stress ossidativo: combattilo con spezie e attività fisica

Il dottor Bartolomeo Olivero spiega a Diario Salute TV come combattere lo stress ossidativo modificando lo stile di vita

Possiamo combattere lo stress ossidativo attraverso due metodi. Il primo è quello che prevede l’assunzione di integratori che alcalinizzano e quindi si combatte da un punto di vista farmacologico – spiega il dottor Bartolomeo Olivero medico nutrizionista e direttore del Centro Medico Piffetti a Torino. Il secondo metodo è quello che prevede delle modificazioni dello stile di vita.

Le modifiche allo stile di vita che aiutano a combattere lo stress ossidativo
«Le modificazioni più importanti allo stile di vita sono rappresentate dall’attività fisica. Naturalmente queste prevedono un percorso di allenamento di un certo tipo e poi curando l’alimentazione. L’aspetto più importante è proprio quello dell’alimentazione. Cambiarla non è mai semplice ma si può fare».

Gli alimenti che riducono o aumentano l’infiammazione
«L’alimentazione deve mirare a ridurre i cibi infiammatori aumentando i cibi antinfiammatori. I primi sono soprattutto il sale, lo zucchero, la farina e il latte. Ma anche le carni processate, i grassi saturi e le fritture. I cibi antinfiammatori sono quelli più ricchi di omega-3, frutta secca a guscio, i semi, le verdure a foglia verde, la frutta a basso indice glicemico e le spezie», conclude il dottor Olivero.