15 agosto 2022
Aggiornato 17:00
Integratori

Integratori per l’intestino: una guida alla scelta

Una guida per scegliere l'integratore più adatto a te

Ragazza con bevanda take away
Ragazza con bevanda take away Foto: Pixabay

Irregolarità e disordini intestinali possono mettere a dura prova le tue giornate. Ti ricordiamo che la prima cosa da fare è parlarne con il tuo medico. Nel frattempo, puoi approfondire l’argomento integratori per l’intestino con questo articolo, dove troverai una guida per scegliere quello adatto a te.

Indice:

L’intestino, il nostro secondo cervello

Prima di addentrarci nei vari integratori per l’intestino, proviamo a conoscerlo meglio: sapevi che l’intestino viene chiamato il nostro «secondo cervello»?

L’intestino infatti, oltre ad aiutare l’organismo ad assorbire nutrienti e a liberarsi dalle scorie, «sente» e viene influenzato anche dalle emozioni. Se sei:

  • felice
  • triste
  • agitato
  • stressato

l’intestino reagisce modificando il suo stato di equilibrio.

Ci sono poi altri fattori che possono causare alterazioni intestinali:

  • alimentazione scorretta
  • intolleranze alimentari
  • stile di vita frenetico e disordinato
  • stress prolungato

In tutti questi casi, puoi trovarti faccia a faccia con alterazioni intestinali che causano malessere e disagio:

  • digestione lenta e difficile
  • pancia e stomaco gonfi
  • necessità di andare spesso in bagno
  • oppure difficoltà ad andare in bagno

La bella notizia è che puoi trovare un valido aiuto negli integratori a base di estratti naturali che favoriscono la digestione e il benessere dello stomaco e dell’intestino.

Ricorda poi che:

  • alimentazione equilibrata
  • stile di vita sano
  • e serenità

sono fondamentali per il tuo benessere intestinale.

Intestino e integratori: gli assi nella manica della natura

Quando l’intestino fa il bello e il cattivo tempo, vuoi solo che torni presto il sereno!

Fra tanti integratori per l’intestino, quelli a base di estratti 100% naturali sono più funzionali nell’aiutarti a ritrovare sollievo.

Sai perché? Perché i principi attivi naturali (ad esempio gli estratti di alcune piante) sono più facilmente assimilabili dall’organismo.

Andiamo a scoprire quali piante ed erbe possono aiutarti a ritrovare sollievo e benessere, in caso di disordini intestinali.

Intestino iper sensibile e reattivo

In caso di intestino iper sensibile e reattivo, potresti aver la sensazione di essere in una condizione di schiavitù: qualsiasi cosa tu voglia programmare come una cena, un’uscita o un viaggio, ti assicuri sempre che ci sia un bagno nelle vicinanze.

Quante volte lasci perdere e resti a casa?

L’intestino irritabile, oltre a limitare la tua qualità di vita, può farti sentire:

  • stanco
  • demotivato
  • restio ad assaggiare cibi nuovi, perché non sai mai che effetto avrai

Ma ecco la bella notizia! La natura ha ottimi assi nella manica per aiutarti a normalizzare il tuo intestino sensibile:

  • La Malva, ad esempio, che favorisce la regolarità del transito intestinale ed ha azione lenitiva sul sistema digerente. Ad esempio, in questo studio scientifico del 20211 sono state rilevate le proprietà analgesiche della malva.
  • La Perilla, utile alle naturali difese dell’organismo.
  • L’Anice Stellato, che promuove la funzione digestiva, la regolare motilità intestinale e l’eliminazione dei gas.
  • Il Mirtillo Rosso, utile alla regolarità del transito intestinale.
  • La Griffonia, che contribuisce al normale tono dell’umore, al rilassamento e al benessere mentale.

Un integratore per l’intestino con questi estratti vegetali, c

ome Intestinum Forte Salugea, ti aiuterà a:

  • mangiare e bere tranquillamente
  • goderti serenamente i momenti in compagnia
  • ritrovare il buon umore
Intestinum forte Salugea
Intestinum forte Salugea (Ufficio stampa)

Mangostano e Olivello spinoso: come mettere in riga dolcemente il tuo intestino

Il buongiorno si vede dal mattino, dice il proverbio; può essere lo stesso per il tuo intestino se lo sostieni iniziando la giornata con succhi di frutti dalle proprietà equilibranti e antiossidanti.

Ad esempio, puoi abbinare il succo di Mangostano ad altri integratori per l’intestino. La polpa del frutto tropicale di Mangostano è infatti ricca di proprietà antiossidanti; può anche avere azione protettiva su vari organi, fra cui l’intestino, come annotato da una revisione del 20192 che ha preso in esame vari articoli sui benefici di questo frutto.

C’è poi il succo di Olivello spinoso, il cui frutto:

  • favorisce la regolarità del transito intestinale
  • promuove la funzione digestiva
  • ha un’azione di sostegno e ricostituente

Attenzione però! Non stiamo parlando di semplici succhi di frutta ma di vere e proprie spremiture dirette di superfrutti dalle proprietà riconosciute. Per avere benefici a livello intestinale scegli succhi:

  • 100% puri e naturali (da agricoltura biologica)
  • da spremitura a freddo e pastorizzazione flash (metodi di lavorazione che preservano al meglio i principi attivi del frutto di origine)
  • senza zuccheri aggiunti

Il Succo di Mangostano Bio Salugea ha tutte queste caratteristiche ed è notificato al Ministero della Salute italiano in qualità di integratore alimentare: è sufficiente l’assunzione di uno o due cucchiai da tavola al giorno, per beneficiare delle sue proprietà!

Come deve essere un integratore di qualità per l’intestino

Di integratori formulati con ingredienti naturali specifici per il benessere dell’intestino ce ne sono tanti... Se ne vuoi uno che faccia davvero la differenza sceglilo:

  • 100% naturale (per un facile assorbimento dei principi attivi)
  • formulato con materie prime certificate per provenienza, qualità e sicurezza
  • notificato al Ministero della Salute
  • in flaconi di vetro scuro di grado farmaceutico (per una conservazione ottimale)

Ti chiederai, questi dettagli sono così importanti? Sì, lo sono! Un integratore con questi requisiti ti garantisce:

  • ricerca approfondita
  • qualità e sicurezza
  • benefici che durano a lungo

Comodo e pratico è meglio!

Non vuoi essere schiavo del tuo intestino sensibile, ma nemmeno di flaconi ingombranti e cucchiaio da portare in borsa! Quando si tratta di integratori per l’intestino, anche la praticità conta! Puoi provare Intestinum Forte Salugea:

  • in flaconcini monodose comodi da portare sempre con te
  • in vetro scuro di grado farmaceutico (per garantirti ottimale resistenza, sicurezza e protezione)

La scelta vincente per il tuo intestino? Un programma d’integrazione alimentare

Ancora indeciso fra tanti integratori per l’intestino? Comprensibile, dato che, a volte, puoi avere fastidi di vario tipo.

Che ne diresti di scegliere un programma d’integrazione alimentare specifico per il benessere intestinale, che abbina prodotti diversi, per agire su più aspetti contemporaneamente? Gli estratti 100% naturali sono ottimi in questo caso perché possono essere tranquillamente abbinati fra loro.

Intestino felice
Intestino felice (Ufficio Stampa)

Per sostenere il benessere del tuo intestino, puoi provare il Programma Intestino Felice Salugea che abbina:

  • un integratore con estratti naturali di Malva, Perilla, Anice Stellato, Mirtillo Rosso e Griffonia (per favorire la normalizzazione intestinale);
  • un prodotto 100% naturale con estratti di Finocchio, Tarassaco, Zenzero, Melissa e Malva (per agire su gonfiore e aria nella pancia);
  • il succo di Mangostano biologico, il cui frutto apporta antiossidanti;
  • il succo di Olivello Spinoso biologico, i cui frutti sono utili a regolare il transito intestinale.

Un programma d’integrazione alimentare per l’intestino è vantaggioso perché:

  • abbina prodotti con estratti dall’effetto sinergico
  • grazie ai tanti principi attivi può favorire un benessere duraturo
  • ti permette di risparmiare sull’acquisto di prodotti singoli

E ricorda: seguire un’alimentazione varia ed equilibrata, suddivisa in 5 pasti al giorno partendo dalla colazione, e adottare uno stile di vita sano restano le basi per il benessere dell’intestino e di tutto l’organismo.

Note e bibliografia

1Seddighfar M, Mirghazanfari SM, Dadpay M. Analgesic and anti-inflammatory properties of hydroalcoholic extracts of Malva sylvestris, Carum carvi or Medicago sativa, and their combination in a rat model. J Integr Med. 2020 Mar;18(2):181-188. doi: 10.1016/j.joim.2020.02.003. Epub 2020 Feb 7. PMID: 32113847.

2Aizat WM, Jamil IN, Ahmad-Hashim FH, Noor NM. Recent updates on metabolite composition and medicinal benefits of mangosteen plant. PeerJ. 2019 Jan 31;7:e6324. doi: 10.7717/peerj.6324. PMID: 30755827; PMCID: PMC6368837.

I nostri testi hanno scopo divulgativo, non vanno intesi come indicazione di diagnosi e cura di stati patologici e non vogliono sostituirsi in alcun modo al parere del Medico.