18 giugno 2021
Aggiornato 11:30
Benessere

Vitamina D: un valido aiuto per gli sportivi

La vitamina D è particolarmente importante per coloro che praticano sport, sia a livello amatoriale che agonistico

Un trancio di salmone con insalata
Un trancio di salmone con insalata Pixabay

La vitamina D è particolarmente importante per coloro che praticano sport, sia a livello amatoriale che agonistico e sono ormai numerosi gli studi a supporto di tale tesi. Parliamo infatti di una vitamina che svolge un ruolo fondamentale, in quanto rappresenta il principale veicolo per l’assorbimento del calcio da parte dell’organismo ma non solo. Risulta importantissima anche per i muscoli e per il mantenimento delle normali funzioni del sistema immunitario.

Purtroppo ancora oggi sono diversi gli italiani che soffrono di una insufficienza di vitamina D, l’esposizione ai raggi solari garantisce la maggior parte del fabbisogno di vit. D del nostro corpo

Quello che in molti non sanno però è che anche con l’alimentazione si può contribuire a contrastare un’eventuale insufficienza di tale vitamina e si può dunque agire per garantire all’organismo il fabbisogno giornaliero.

Integrare la vitamina D con l’alimentazione

Come abbiamo accennato, la principale fonte di vitamina D è l’esposizione ai raggi solari. Per garantire all’organismo sufficienti riserve dunque è sufficiente esporre il corpo al sole senza filtri di alcun tipo. Purtroppo però in molti casi, la nostra esposizione ai raggi UV non basta per scansare il rischio di una insufficienza ed è proprio a questo punto che entra in gioco l’importante ruolo dell’alimentazione.

Il latte Parmalat con Vitamina D

I cibi che contengono vitamina D in quantità significative non sono molti e tra i principali troviamo alcuni pesci grassi tra i quali il merluzzo, il tonno, il salmone, le sardine. In minor quantità è contenuta anche nel latte e nei suoi derivati. Per tale ragione Parmalat ha scelto di rinnovare il suo latte tradizionale arricchendolo con la vitamina D che rappresenta un alimento perfetto per tutti, anche per gli sportivi. Aiuta a raggiungere le quantità adeguate e quindi consente al calcio di essere assorbito al meglio da parte dell’organismo, che ne trae numerosi benefici anche sotto altri punti di vista.

Insufficienza di vitamina D: perché è pericolosa per gli sportivi

Una insufficienza di vitamina D risulta particolarmente pericolosa per gli sportivi, in quanto non determina solo un calo delle prestazioni ma può causare problematiche a livello osteo-muscolare. Abbiamo visto come questa vitamina sia importante per il benessere delle ossa, perché rappresenta un veicolo fondamentale per l’assorbimento del calcio. Se le riserve di vitamina D sono insufficienti dunque lo sportivo può andare incontro ad un aumentato rischio di fratture, dovute proprio ad una debolezza ossea. Non a caso, una insufficienza severa di tale vitamina è strettamente correlata all’osteoporosi, che colpisce soprattutto gli anziani, fascia della popolazione maggiormente suscettibile.

Non solo: diversi studi hanno evidenziato che bassi livelli di vitamina D portano spesso a miopatia, ossia a debolezza muscolare. È dunque chiaro che anche le performance a livello fisico ne risentono, specialmente quando l’organismo viene sottoposto ad uno sforzo significativo.

Il latte Parmalat arricchito con vitamina D può quindi rappresentare un valido aiuto per tutti ma soprattutto per gli sportivi, che necessitano di un adeguato apporto per evitare ossa fragili e per rafforzare la funzione muscolare.

Fonti: