16 novembre 2018
Aggiornato 20:30

Vanno a mangiare (sano) alla festa del paese e finiscono in ospedale per intossicazione

Lo stand di un ristoratore proponeva alimenti sani e naturali, ma chi li ha mangiati è finito in ospedale per intossicazione
Terni, 11 intossicati alla festa del paese
Terni, 11 intossicati alla festa del paese (Pressmaster | Shutterstock)

E’ senz’altro un piacevole modo di trascorrere il week-end quello di recarsi presso la festa del paese dove si mangia e si beve in compagnia dei propri compaesani. Per lo meno se poi non ci sono conseguenze negative. Invece lo scorso fine settimana a Torre orsina (Terni) il momento di relax è durato poco perché a distanza di alcune ore molte persone hanno cominciato a sentirsi male. Avevano mangiato del cibo contaminato, proposto come sano. Il risultato? Sono persino finiti in ospedale. Ecco cosa è accaduto.

Donne e uomini
L’intossicazione – di origine alimentare – non ha risparmiato nessuno. Anche se, apparentemente, sembra il problema sia contenuto e il numero di persone coinvolte è stato, tutto sommato, abbastanza ristretto. Al momento si sa che quattro donne hanno accusato i sintomi più gravi: ne sono state ricoverate prima tre e poi l’ultima soltanto ieri perché i sintomi non accennavano a diminuire. Sei uomini, invece, sembrano aver avuto solo alcuni problemi intestinali che si sono risolti nel giro di pochi giorni in maniera spontanea.

Le terapie
Tutte le persone che si sono recate in ospedale per intossicazione più grave sono state sottoposte a lavanda gastrica e terapia antibiotica a causa del rialzo febbrile. I pazienti sono stati ricoverati presso l’ospedale Santa Maria di Terni.

Apericena
Pare che l’intossicazione alimentare sia stata causata da alcuni alimenti serviti durante l’apericena. I piatti – serviti nel tardo pomeriggio - erano stati preparati da un ristorante di terni che aveva acquistato uno stand. Dopo un po’ di tempo molte persone che avevano mangiato in tale stand avevano accusato malesseri intestinali (vomito, diarrea, crampi) che andavano via via aumentando. Alcuni soggetti hanno anche sviluppato febbre. Da qui a comprendere che si trattava di intossicazione alimentare, il passo è stato breve. Ora non resta altro da fare che comprendere quale sia stato l’alimento che ha causato la tossinfezione. Le prime ipotesi vertono su un brodo di ceci, ma le indagini sono ancora in corso. L’ironia della sorte è che i piatti serviti nello stand rientravano nella categoria di alimenti salutari.