Salute | Sesso orale

Uomo si cosparge il pene con la cocaina. E l’amante muore dopo un rapporto orale

Un uomo si cosparge il proprio pene con la cocaina prima di aver rapporti sessuali con l’amante. Muore una donna di 38 anni

Uomo cosparge il pene con la cocaina e l'amante muore
Uomo cosparge il pene con la cocaina e l'amante muore (Photographee.eu | Shutterstock)

HANNOVER - Una serata iniziata all’insegna del divertimento, dell’amore e del sesso. Il protagonista principale non è un uomo qualsiasi ma un importante chirurgo che lavora in Germania, le cui iniziali sono A.N. Non si trova insieme alla moglie in quel momento, ma a una bella donna: la sua amante per l’esattezza. Entrambi vogliono osare un po’ di più e iniziano un nuovo giochetto, forse un po’ pericoloso ma probabilmente molto stimolante sia per lui che per lei. E così il chirurgo si cosparge il suo pene con la cocaina, forse all’insaputa dell’amante. Probabilmente il tutto diviene più eccitante, più erotico, oltre i confini. Ma qualcosa va storto e il gioco si trasforma in tragedia. Ecco tutti i dettagli della vicenda.

Un gioco erotico?
Andreas Niederbichler è un noto chirurgo plastico che lavora in Germania, ha 42 anni e un amore per i giochetti erotici. E in tutto questo non ci sarebbe niente di male se non fosse che alcuni giorni fa, mentre era impegnato sotto le lenzuola con la sua amante – di soli 38 anni – il gioco è sfociato in un vero e proprio dramma causando il decesso della donna. Tutto, pare, sia iniziato con l’idea di cospargere il suo pene con la cocaina.

L’altro volto del medico
Quando incontriamo un medico in corsia vediamo solo un aspetto di lui: quello di un piccolo eroe che potrebbe, un giorno, avere la nostra vita o quella dei familiari nelle proprie mani. Ma non sappiamo niente della sua vita privata. Sembra, infatti, che nessuno sapesse che Niederbichler avesse l’abitudine di utilizzare siti di incontri per fare della ginnastica da camera. D’altro canto, il suo lavoro lo sapeva fare benissimo: era un esperto di chirurgia ricostruttiva, nel 2016 era stato nominato capo-medico presso la clinica Harzer che si trova nello stato della Sassonia-Anhalt e, al momento è il nuovo capo presso l’ospedale Ameos di Halberstad.

L’unico caso?
Gli inquirenti ipotizzano che quello che ha fatto Niederbichler – cospargere il pene con la cocaina – probabilmente all’insaputa dell’amante, potrebbe non essere l’unico caso. Il pubblico ministero ha dichiarato che una donna di 38 anni, si trovava nel suo appartamento all’interno di una clinica e fu portata in ospedale con un’ambulanza dopo essere crollata a terra, in seguito a un rapporto orale.

Cosa ne pensano le altre donne?
Durante le indagini sono state ascoltate altre donne che avevano avuto rapporti sessuali con l’uomo e il procuratore capo Hal Roggenbuck ha dichiarato che «le vittime che sono state ascoltate finora hanno tutte detto di essersi sentite un po’ male dopo essere state con lui. Tutte hanno mostrato reazioni dovute all'uso di narcotici». Inoltre, tutte hanno asserito che l’uomo insisteva particolarmente per fare sesso orale con loro. Al momento Niederbichler è accusato di lesioni gravi che hanno causato la morte di una donna. Ma è importante sottolineare che ci sono ancora molti aspetti da chiarire prima di giudicare colpevole l’uomo. Il caso è stato recentemente riportato anche sul quotidiano The Sun e Daily Mail.