15 ottobre 2019
Aggiornato 13:00
Ospedali e tumori infantili

Oncoematologia pediatrica, aperti a Taranto nuovi spazi

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano: 'promessa mantenuta'

Oncoematologia a Taranto
Oncoematologia a Taranto Shutterstock

TARANTO – Nuovi spazi dedicati alla cura dei tumori pediatrici. Avviene a Taranto, presso l'ospedale SS.ma Annunziata. «Lo avevamo detto e lo abbiamo fatto – dichiara il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano – ieri abbiamo inaugurato a Taranto i nuovi spazi di Oncoematologia Pediatrica nel reparto di Pediatria del SS.ma Annunziata. Una promessa importante mantenuta, che risponde a un'esigenza molto sentita dai genitori tarantini. Nessuno però si illuda che la Regione Puglia si fermi qui e si limiti a occuparsi dei morti e dei feriti. Noi dobbiamo interrompere lo sparo della mitragliatrice sulla gente, non solo portare le persone in ospedale. Noi vogliamo impedire che i bambini si ammalino. In questa battaglia, il 20 dicembre prossimo, il Presidente della Regione e il Sindaco di Taranto, saranno a Roma per parlare di come conciliare, in modo scientificamente accettabile, il lavoro e la salute».

L'inaugurazione
All'inaugurazione dei nuovi spazi di Oncoematologia Pediatrica presso l'ospedale SS.ma Annunziata, oltre al Governatore della Regione erano presenti l'Arcivescovo di Taranto, Mons. Filippo Santoro e il Direttore Generale ASL Taranto, Stefano Rossi.
«Il nostro impegno non è a parole – ha proseguito Emiliano – ma si basa sui fatti. La stessa cosa sta infatti per avvenire per l'accordo che, a giorni, ci consentirà di acquistare 70 milioni di euro di macchine per la lotta ai tumori qui a Taranto. E per l'assunzione dei funzionari Arpa, con ulteriori 50 milioni di euro, che dovranno controllare gli impianti e la salute dell'ambiente. In pochissimo tempo siamo riusciti a mantenere tutti gli impegni presi circa un anno fa nel corso di una assemblea pubblica con i cittadini. Taranto non era abituata a questa tempestività e al mantenimento degli impegni. Ma devo dire che senza la forza dei tarantini io non avrei avuto l'energia sufficiente per sostenere le battaglie politiche che stiamo affrontando per tutelare la salute di questa città. E quindi alla fine voglio ringraziare tutta questa gente che sta qui, che è l'energia vera con la quale andiamo avanti. La politica - ha concluso Emiliano - non può essere fatta solo di presidenti o di direttori generali, la politica o è un atto collettivo che trascina tutti verso un risultato, o non va da nessuna parte».

Grazie a Nadia Toffa
Il Presidente Emiliano ha voluto poi ringraziare pubblicamente l'impegno della 'Iena' Nadia Toffa, che ha sempre avuto grande attenzione per Taranto e per la Puglia. Lei ha fatto propria la campagna di vendita solidale delle magliette nere con la scritta fucsia «je jesche pacce pe te!!», iniziativa proposta e promossa dall'Associazione 'Tutti gli amici del Mini Bar'.
Per il Direttore Generale ASL Taranto, Stefano Rossi, «è da elogiare il lavoro svolto presso il Reparto di Pediatria del SS.ma Annunziata, che consentirà a ciascuno dei giovanissimi pazienti di ricevere assistenza specialistica in un ambiente accogliente, curato nei dettagli, che consente di vivere l'esperienza dell'ospedalizzazione non come un trauma, ma come un momento da trascorrere serenamente e se possibile anche gioiosamente, nella piena fiducia nel personale che si occupa di lui con professionalità ed empatia».