11 dicembre 2019
Aggiornato 17:30
Nadia Toffa

Malore di Nadia Toffa: molte le ipotesi, nessuna certezza

Nadia Toffa ha avuto un malore nella hall dell’albergo di Trieste nella giornata di sabato. È stata trasportata velocemente al San Raffaele di Milano ma ancora nessuna certezza sulla sua condizione

Il malore di Nadia Toffa
Il malore di Nadia Toffa ANSA

Una notizia completamente inaspettata che ha spiazzato tutta la redazione de Le Iene. Nella giornata di sabato, infatti, Nadia Toffa -  di appena 39 anni - pare aver avuto un grave malore. Erano le ore 13 quando alla redazione arriva una telefonata dalla hall dell’albergo di Trieste: la giovane si era sentita male e si era accasciata a terra. Nessuno, tuttavia, era in grado di fornire notizie certe circa la sua condizione. «Quando è arrivata al pronto soccorso abbiamo appreso che si trattava di un codice rosso. Ci si è gelato il sangue addosso, non sapevamo più cosa pensare. Fino alle 18.30 di ieri quando ci hanno detto che Nadia si era svegliata e stava meglio. Abbiamo ricominciato a respirare e ci siamo emozionati», hanno Nicola Savino, Giulio Golia d Matteo all’apertura della puntata di domenica sera.

Il trasporto in elicottero
Nadia Toffa è stata trasportata con urgenza presso il nosocomio milanese grazie all’elisoccorso. Secondo quanto dichiarato da La Repubblica, la giovane mentre si trovava all’interno del velivolo ha detto: «che bello, mi faccio un giro gratis». Poco dopo la redazione è stata avvisata del fatto che la ragazza era fuori pericolo e ha persino chiesto a un medico se poteva uscire per essere presente alla puntata di sabato sera.

Cosa è accaduto a Nadia?
Purtroppo sembra che il quadro clinico di Nadia ancora non sia ancora del tutto chiaro. Secondo il neurologo Gennaro Bussone, ex direttore di Neuroscienze cliniche dell'Istituto neurologico Besta di Milano, potrebbe essersi trattato di un attacco epilettico, di un’emorragia cerebrale oppure di un aneurisma. Si tratta della rottura di un vaso cerebrale che, in alcuni casi, potrebbe anche provocare la morte del soggetto. Purtroppo questi episodi accadono anche in età giovanissima. Tuttavia, pare che l’ipotesi dell’aneurisma nelle ultime ore sia stata smentita.

Il messaggio su Instagram
Nadia Toffa anche fuori dal set ha dimostrato di avere una grandissima grinta. Non a caso, domenica 3 dicembre ha lascia un post sul suo profilo di Instagram: «volevo ringraziare tutti quelli che mi sono stati vicino... ho preso una bella botta, ma tengo duro. Adesso parlo con i medici e cerchiamo di risolvere questa scocciatura. Stasera le Iene me le guardo da questo lettino, e vediamo che combinano senza di me... Torno presto».