Chiodi nello stomaco

Intervento shock: medici trovano chiodi e monete nello stomaco di un uomo

Un intervento che ha dell’incredibile: un uomo affetto da un forte dolore addominale viene ricoverato in ospedale. Ma l’endoscopia rivela la presenza di oggetti alquanto particolari

Medici trovano chiodi e monete nello stomaco di un paziente
Medici trovano chiodi e monete nello stomaco di un paziente (S_L | Shutterstock)

Non è di certo il primo intervento anomalo di cui abbiamo parlato. Sicuro è che i medici che effettuano operazioni di chirurgia sono ormai abituati a vederne di tutti i colori. Recentemente abbiamo riportato il caso dell’uomo in cui è stato trovato uno stuzzicadenti nel cuore e un altro in cui, a seguito di una diagnosi di cancro, i medici hanno trovato dentro i polmoni (per fortuna) solo un giocattolo della PlayMobil. Ora, invece, si tratta di qualcosa di ben più allarmante: chiodi e monete in gran quantità nello stomaco di un 35enne.

Un forte dolore addominale
Un giovane ragazzo di 35 anni di nome Maksud Khan si è rivolto all’ospedale più vicino a causa di un fortissimo dolore addominale. Dai sintomi che accusava il paziente i medici dell’ospedale hanno pensato si trattasse di intossicazione acuta. Tuttavia, dopo aver effettuato un esame endoscopico, si accorgono che il problema era completamente diverso: nello stomaco vi erano oggetti che potrebbero stare ovunque, fuorché dentro un corpo umano.

Oltre 300 oggetti
Come uno stomaco potesse contenere una quantità così assurda di oggetti, nessuno può dirlo. Stiamo parlando di ben 263 monete, 100 chiodi, un pezzo di ferro arrugginito e dozzine di lame da barba. Il tutto in un unico corpo. È indubbio che il dolore addominale accusato dall’uomo sia, infine, decisamente irrilevante considerando la sua condizione. «Il paziente lamentava dolore allo stomaco, quindi abbiamo pensato di fare un'endoscopia. Siamo rimasti scioccati nello scoprire che nel suo stomaco c’erano monete, chiodi e altri oggetti. Un caso unico nella nostra carriera. Quest’uomo sembrava mentalmente instabile: nessuna persona sana di mente farebbe qualcosa di simile», ha dichiarato la dott.ssa Priyank Sharma, che guidava l'equipe chirurgica.

Gravi emorragie interne
Come è facilmente intuibile il paziente, originario di Sohaval (India), una volta trasportato all'ospedale Sanjay Gandhi di Satna, nel Madhya Pradesh, aveva evidenziato gravissime emorragie interne. I chiodi, infatti, erano riusciti a provocare gravi perforazioni nello stomaco del paziente. Secondo il racconto dei suoi parenti l’uomo soffriva di depressione e aveva l’assurdo vizio di inghiottire monete. «Ogni volta che sentiva il bisogno di ingerire una moneta, la ingeriva con acqua», raccontano i familiari.