20 ottobre 2021
Aggiornato 15:30
Sequenziamento del genoma

Arriva l’app che dice tutto sul tuo DNA. Sequenzia il genoma per un pugno di dollari

Due Start-Up californiane rivelano tutti i segreti del tuo DNA a un costo irrisorio. Scopri le malattie a cui sei a rischio, la qualità del latte materno e le tue vere origini

Si chiama Helix ed è una giovane azienda californiana che ha lanciato un nuovo servizio, a un costo bassissimo, che farà la felicità di molte persone. L’idea è quella di sfruttare una piattaforma web che funziona a mo’ di app-store. Il suo scopo? Rivelare ogni segreto del tuo genoma.

Come funziona
Un utente può collegarsi al sito di Helix e richiedere il sequenziamento del proprio DNA inviando ai loro laboratori un campione di saliva. Il costo iniziale è di circa 80 dollari. Dopodiché le persone avranno la possibilità di acquistare delle App in grado di ricavare tutte le informazioni che si possono avere, in merito ai risultati ottenuti dal sequenziamento del DNA.

Cosa offre Helix?
Grazie a un campione di saliva, Helix è in grado di fornire molte informazioni circa la propria salute, le proprie origini, la propensione a intolleranze alimentari, alla qualità del sonno. Ma anche il livello di DHA nel tuo latte materno, le probabilità che hanno i nostri figli di ereditare problemi di salute da noi, la possibilità di contrarre il colesterolo, la nostra risposta genetica per prendere – o perdere - peso e tanto altro ancora.

Non è l’unico test in commercio
Per quanto possa apparirci come un’idea veramente innovativa è bene sapere che il test di Helix non è l’unico che ci aiuta ad avere risultati semplici e veloci del nostro DNA. A fare la differenza, però, è la possibilità di acquistare precise App che siano in grado di interpretare i risultati e utilizzarli per stare meglio con indicazioni utili su dieta e stile di vita.

Il test GHR approvato dall’FDA
Alcuni mesi fa è stato approvato un test denominato Personal Genome Service Genetic Health Risk (GHR). Paradossalmente, anche questo ideato da una start-up californiana (23andMe) che ha richiesto l’approvazione dell’esame fai da te dalla statunitense Food and Drug Administration (Fda). Questo test si concentra soprattutto sulla probabilità di sviluppare alcuni tipi di malattie: Parkinson, Alzheimer, celiachia, malattie ematiche e distonie.

Tutti sapremo a cosa andremo incontro?
Assolutamente no. Avere una predisposizione non significa avere la certezza di contrarre una determinata malattia. «Da oggi sarà possibile avere accesso diretto a determinate informazioni sul rischio genetico ma è importante che le persone capiscano che il rischio genetico è solo una tessera di un puzzle più grande: i test non garantiscono l'insorgenza o meno della malattia», ha dichiarato Jeffrey Shuren, direttore del Centro per i dispositivi e la salute radiologica dell’FDA. Il GHR è in grado di esaminare più di 500.000 varianti geniche partendo, anch’esso, dal DNA di un campione di saliva.

Il dettaglio del GHR
GHR può rilevare le varie alterazioni di espressione genica di alcune malattie: di Parkinson; malattia di Alzheimer a insorgenza tardiva; trombofilia ereditaria; carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi; celiachia; deficit di α 1-antitripsina; distonia primaria a insorgenza precoce; deficit congenito del fattore XI; malattia di Gaucher di tipo 1; emocromatosi ereditaria.

Costi e condizioni
Il costo è leggermente più elevato del test di Helix (149 dollari), ma non è necessario acquistare altre App che aiutino nella comprensione. È importante, tuttavia, sottolineare che nonostante i risultati debbano essere obbligatoriamente comprensivi per una persona qualunque, possono comunque generare falsi positivi o negativi.