24 giugno 2017
Aggiornato 00:00
Pediatria

I cani possono aiutare i bambini con autismo

Tenere in casa un cane può essere un grande aiuto per il bambino autistico e anche per i genitori che debbano prendersene cura. Lo studio

Autismo, un cane può essere d'aiuto
Autismo, un cane può essere d'aiuto (nyul | AdobeStock.com)

REGNO UNITO – Il miglior amico dell’uomo lo è anche dei bambini, in particolare quelli che soffrono di disturbi dello spettro autistico. Un nuovo studio mostra che tenere in casa un cane è di grande aiuto per il bambino autistico e anche per la famiglia che vi deve badare – e che spesso è sottoposta a grande stress.

Due anni lo dimostrano
I ricercatori della Lincoln University nel Regno Unito hanno seguito per due anni le famiglie e i bambini con autismo che avevano preso con sé un cane. I risultati sono stati sorprendenti. «Abbiamo trovato una significativa e positiva relazione tra lo stress dei genitori derivato principalmente dal badare al bambino e il loro attaccamento al cane di famiglia – ha spiegato Daniel Mills, professore di medicina comportamentale veterinaria presso l’Università di Lincoln e principale autore dello studio – Questo mette in evidenza l’importanza del legame tra il caregiver e il proprio cane nei benefici che essi ne traggono».

La differenza di avere un cane
Durante lo studio i ricercatori hanno analizzato gli effetti dell’avere un cane in famiglia. Si è così scoperto che vi erano significative differenze tra le famiglie in cui vi era un cane e quelle in cui non c’era. «Lo stress dei genitori associato al seguire un bambino con autismo ha continuato a diminuire nel corso del tempo tra i proprietari di cani, ma non abbiamo visto le stesse riduzioni nelle famiglie senza un cane – ha fatto notare il prof. Mills ha aggiunto in un comunicato stampa dell’Università – Questo studio di follow-up a lungo termine evidenzia i potenziali benefici del possedere un animale domestico nel portare miglioramenti a lungo termine per la vita delle famiglie che vivono con un bambino con autismo».

Meno ansia e stress
I risultati dello studio, pubblicati sul Journal of Veterinary Behavior, mostrano che un animale domestico può a volte fare la differenza nel portare più serenità nelle famiglie in cui vi è un bambino affetto da disturbi dello spettro autistico. Gli esperti sottolineano come i genitori di bambini autistici possano sperimentare più stress, ansia e altri problemi. Ora, questo studio fornisce significative evidenze che un animale come il cane può rendere migliore la qualità della vita sia di genitori che figli.